Print4All debutta a drupa

0

Acimga e Argi presentano al mondo Print4All e raccolgono i primi, positivi, commenti degli operatori. La nuova fiera italiana della stampa “di tutto” colma un vuoto di offerta e presenta un concept originale che piace alle imprese.

Nel 2018, dal 29 maggio al 1° giugno, si svolgerà a Milano il primo Print4All: il nuovo evento internazionale dedicato al mondo della stampa e del converting in tutte le sue articolazioni, tecnologiche e applicative. Nasce dalla collaborazione fra Acimga (Associazione costruttori italiani macchine per l’industria grafica, cartotecnica, cartaria, di trasformazione e affini) e Argi (Associazione Fornitori Industria Grafica) che mettono in gioco tre marchi storici, rivolti a specifiche filiere industriali con forti sinergie fra i settori di sbocco: Converflex, Grafitalia e Inprinting. A Drupa lo hanno presentato agli operatori internazionali, con la partecipazione attiva di imprese del settore e di Infotrends (ricerche di mercato), suscitando attenzione e interesse. Ecco perché.

L’offerta in campo. Di queste tre manifestazioni Print4All eredita il know how e la lunga storia di autorevolezza internazionale per creare un evento nuovo, che ripensa il concetto di fiera B2B tenendo conto dei cambiamenti nei settori di riferimento e nei modi di fare affari. Il mondo della stampa, infatti, ragiona sempre più in termini di mercato, sviluppando servizi avanzati per le business community di sbocco, in un panorama di collaborazione crescente fra costruttori di tecnologie flexo e roto, offset e digitale, della serigrafia, tampografia e stampa inkjet industriale.
Per questo Print4All è progettata come fiera di filiera, che mette in scena, nello stesso luogo e tempo, l’offerta di prodotti e servizi per stampatori e trasformatori di packaging e labeling, per l’editoria e la comunicazione commerciale in tutte le sue accezioni, e per i vari sbocchi industriali: un universo variegato di tessile, mailing, prodotti postali, badge, banconote… fino alla stampa 3D.

print4all_briganti-e-barboglio-a-drupa.gifSinergie. Evidenti le sinergie in termini di informazioni di mercato, di innovazioni tecnologiche e di best practice nei vari settori.
«I converter e gli stampatori oggi hanno in portfolio clienti di diversi canali e di diverse industry – spiega Andrea Briganti, direttore di Acimga: le fiere devono tenere in considerazione questa dinamica e offrire tutta la gamma tecnologica a supporto dell’industrial printing, del package printing e converting, del labelling e più in generale dell’Industria Grafica e del commercial printing».
Ma non basta: Print4All si inserisce nella più ampia Innovation Alliance di cui la stampa è un tassello centrale. Concepita per riunire nello stesso luogo fornitori e utilizzatori del packaging e delle arti grafiche, porta nel polo fieristico di Milano Rho l’intera comunità internazionale degli operatori, favorendo scambi di conoscenze e business fra espositori e visitatori e fra gli espositori delle diverse aree. L’architettura è unica nel suo genere: l’Innovation Alliance mette insieme Plast, Print4All, Ipack Ima e Meat Tech nonché Intralogistica Italia, sotto i buoni auspici dell’accordo fra le associazioni imprenditoriali di riferimento e con FieraMilano.

Più collaborazione e una chiara attribuzione dei ruoli. Per Acimga e Argi le fiere 2018 rappresentano la tappa di un percorso triennale di collaborazioni comuni, che riguardano la redazione di documenti sui trend evolutivi della stampa industriale e l’organizzazione di convegni annuali di content transfer tra i vari attori della filiera, suscettibile anche di verticalizzazioni in settori tecnici di particolare significato, quale ad esempio la flessografia.

«Print4All, con gli eventi Converflex, Grafitalia e Inprinting – sottolinea inoltre Marco Calcagni, presidente di Acimga – sarà organizzata direttamente da Fiera Milano, alla quale abbiamo dato in uso i marchi. E noi, Acimga e Argi, insieme alle nostre aziende, svolgeremo con impegno il nostro ruolo di indirizzamento strategico. Il print4all_a_drupa_2.gifprint4all_a_drupa_1.gifnostro modello di business, infatti, vede il polo fieristico impegnato a organizzare le manifestazioni lasciando alle associazioni il compito di occuparsi dei contenuti e del

print4all_a_drupa_3.jpg

network di filiera e tra industry diverse».

«La collaborazione fra Argi e Acimga è stata voluta con determinazione da entrambi i Consigli Direttivi – aggiunge Enrico Barboglio, segretario generale di Argi. Mettendo a sistema le competenze di ciascuna associazione, desideriamo trasmettere al mercato un segnale di dinamismo e concreta modernità». E soprattutto, conclude Roberto Levi Acobas, Presidente di Argi, «Print4All, con gli eventi Converflex, Grafitalia e Inprinting, rappresenta la svolta che da tempo il mercato cercava: un modello di fiera diverso, che si allontana dalle dinamiche strettamente legate all’area espositiva per abbracciare progettualità trasversali utili ad accrescere il business».

 

Commenti disabilitati