Decreto Liquidità e provvedimenti della BCE: i testi e i primi commenti degli imprenditori

0

In attesta che si chiariscano i tempi e i modi di attuazione del Decreto Liquidità del 6 aprile, e anche di capire meglio quanto costeranno le garanzie e i prestiti alle aziende, pubblichiamo il comunicato stampa (CLICCA QUI) che anticipa il testo, non ancora depositato in Gazzetta Ufficiale.

Sul piatto, come noto, 400 miliardi di euro a favore delle imprese italiane: 200 miliardi per il mercato interno e altri 200 per potenziare le esportazioni. «Mettiamo in campo – questo il cuore dell’annuncio – 200 miliardi di garanzia per prestiti fino al 90% garantiti dallo Stato per imprese di tutti i tipi senza limiti di fatturato. Potranno arrivare al 25% del fatturato delle imprese o al doppio del costo del personale con un sistema di erogazione molto semplice e diretto al sistema bancario, attraverso Sace, con condizionalità limitate tra cui quella di non poter erogare dividendi». Queste risorse pubbliche si aggiunge al potenziamento del Fondo centrale di Garanzia per le PMI, già previsto dal decreto “Cura Italia” (decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18)».

Gli interventi della Banca Centrale Europea

Anche l’istituto di credito centrale europeo annuncia “provvedimenti senza precedenti sui collaterali, volti a mitigare l’inasprimento delle condizioni finanziarie nell’area euro”. La Bce amplia le categorie di titoli accettati a garanzia dei finanziamenti concessi alle banche e abbassa il costo dei prestiti alle banche. Per leggere il comunicato ufficiale CLICCA QUI.

Il futuro del &converting: le prime riflessioni degli imprenditori

La portata della posta in gioco, e in particolare di quanto essenziale sia l’aiuto dello Stato all’economia in questa situazione, si coglie nelle prime riflessioni degli imprenditori, ora più che mai impegnati a progettare il futuro. Interessanti, al riguardo, le interviste raccolte da Enrico Barboglio nell’ambito di una “trasmissione video live” inaugurata la settimana scorsa nel virtuale Salotto di Stratego, e initolata #stampiamo avanti.

Si possono seguire su Youtube le prime due puntate, con l’intervista del 1 aprile a Beppe Ghelfi, Ghelfi Ondulati e Vincenzo Cirimele, PressUP (CLICCA QUI), e del 7 aprile a Claudio Rossi, Faenza Group e Gerardo Di Agostino, Grafica Metelliana (CLICCA QUI)

La cadenza dell’incontro è settimanale ma, in vista della pausa pasquale, la prossima è anticipata a domani 9 aprile, alle h16 come di consueto. Parleranno Aldo Franco di Eurolabel e Antonio La Franceschina di ACM.

Commenti disabilitati