Uteco innova laccatura e accoppiamento

0

Verniciatura opaca a registro e accoppiamento solventless sulla stessa macchina, e una nuova accoppiatrice ad alta velocità: le nuove proposte di Uteco.

Uteco archivia l’ultima open house dell’anno e fa poker. Dopo il lancio a Labelexpo della macchina da stampa digitale Gaia, e la concomitante presentazione della rotocalco narrow web NXS 300, il 25 e 26 ottobre scorso è stata la volta delle ultime soluzioni per la laccatura e l’accoppiamento. Sotto i riflettori al ConverDrome di Colognola ai Colli (VR) la Mistral MV, che permette di effettuare in linea e con un flusso ottimizzato la mattatura e l’accoppiamento di film, e l’accoppiatrice solventless Rainbow 4.0, da 500 m/min. Durante le due giornate, gli operatori in visita hanno potuto assistere a prove di stampa sulla Mistral MV ma anche sulla Gaia con l’obiettivo di mostrare le prestazioni di questa macchina digitale a getto di inchiostro e polimerizzazione e-beam, ideale per tirature brevi e l’uso del dato variabile, che ha dato prova di flessibilità e facilità di utilizzo, minimo impatto ambientale, totale assenza di fotoiniziatori e odori. Gaia, ricordiamo, è stata realizzata in collaborazione con Ebeam Technologies e INX Digital, entrambi presenti all’open house dove sono state effettuate prove su diversi supporti (LDPE, BOPP, PET e carta patinata) alla velocità di 25 m/min e con una risoluzione di 360×360 dpi.

Le prestazioni delle nuove macchine
Mistral MV effettua la verniciatura opaca a registro e l’accoppiamento solventless, integrando i due processi in un’unica macchina. Durante l’open house ha utilizzato una lacca per mattatura a registro sul lato opposto del materiale prestampato – un PET 12 micron – e accoppiato in solventless a PE trasparente sul lato stampa. La velocità delle prove è stata di 400 m/min. Mistral MV, hanno sottolineato i responsabili del progetto, garantisce un notevole impatto a livello di efficienza e risparmio di costi, e dunque anche tempi di ammortamento rapidi. La vernice flexo applicata per la mattatura conferisce allo stampato elevata lucentezza e un effetto satinato e opaco su materiali di spessori diversi. Gli operatori invitato all’open house hanno potuto vedere anche la nuova Rainbow 4.0 – accoppiatrice solventless progettata per operare con la massima efficienza sia sulle brevi sia sulle lunghe tirature. Grazie ai sofisticati sistemi di controllo del tensionamento nastro, la macchina permette l’utilizzo di tutti i materiali presenti nell’imballaggio alimentare, a una velocità operativa che raggiunge i 500 m/min.

Commenti disabilitati