Ulmex inaugura un concept innovativo per la pulizia laser degli anilox

0

ULMEX inaugura Evolux, l’innovativo concept per la pulizia laser degli anilox, studiato per integrarsi nei processi di stampa. Progettata e ingegnerizzata dal reparto R&D di ULMEX, questa soluzione segna una svolta per l’azienda padovana, già nota in ambito internazionale per la fornitura di componenti, consumabili, apparecchiature, ricambi e servizi per la stampa flexo e rotocalco.

Evolux è una macchina di nuova generazione, che diventa parte integrante del ciclo produttivo aziendale. “A livello mondiale – spiega Alessio Polastro, direttore commerciale di ULMEX Italia – si tratta della prima soluzione integrata di pulizia e controllo in grado di gestire la pulizia dell’intero parco anilox applicando logiche automatizzate di manutenzione predittiva per ogni singolo anilox”.

Cuore tecnologico di Evolux è l’esclusiva sorgente laser a fibra pulsata, che permette di calibrare anche la frequenza e la caratteristica dell’impulso stesso, dando vita a programmi di pulizia personalizzati. Questo consente a Evolux di rimuovere non solo gli inchiostri, ma anche residui più difficili come vernici, adesivi e siliconi, a base solvente, acqua o UV, con un processo veloce, silenzioso e interamente automatizzato. In Evolux il raggio laser auto focus pulisce ogni singola celletta con uguale intensità ed energia, assicurando risultati omogenei lungo tutta la tavola del rullo.

A completare il processo di Evolux, due strumenti studiati appositamente dal R&D di ULMEX per incrementarne le prestazioni: il microscopio 3D, per la prima volta integrato direttamente alla macchina, e il software proprietario D.A.M. che permette di elaborare i dati relativi all’intero parco anilox di un’azienda.

Commenti disabilitati