Inci-Flex: la tecnologia alla base del servizio

0

Inci-Flex, Fisciano (SA) continua a puntare sull’innovazione tecnologica per restare fedele alla missione che l’ha affermata come punto di riferimento nella stampa e trasformazione di packaging: “vendere” ai clienti un risultato certo e non semplicemente un prodotto. Una vision che nel corso degli anni ha visto Inci-Flex essere la prima azienda italiana a installare un’unità di incisione con ottica ad alta risoluzione per incidere lastre in alta definizione (2009) e a ottenere la prima certificazione “Full HD” rilasciata da Esko (2013). Più recentemente lo stampatore salernitano ha introdotto un sistema di automazione completa per la preparazione di lastre Full HD Flexo, ha ampliato il reparto incisione cilindri rotocalco con l’installazione di una linea di produzione automatica, e ha adottato una tecnologia di incisione laser diretta con fibra ottica per garantire, tra l’altro, immagini più omogenee e più nitide con una gamma tonale estesa, tinte unite di forte impatto visivo e una gamma di colori più ampia. Rilevante anche l’introduzione della nuova resina Hybrida, usata per migliorare la stampa su cartone ondulato: Inci-Flex è l’unica realtà europea ad averla adottata.

Commenti disabilitati