Inchiostri+macchine: verifiche per la qualità

0

Prosegue la collaborazione fra Omet e Zeller+Gmelin per testare i nuovi inchiostri e le applicazioni speciali di stampa, con il recente incontro di marzo presso la sede del costruttore lecchese.

Gli esperti Zeller+Gmelin hanno illustrato strategie di marketing, sviluppo prodotti e il lancio di un nuovo tipo d’inchiostro che è stato poi messo alla prova sugli impianti Omet. Particolarmente apprezzate la macchina XFlex X6 per processi flexo UV, per l’estrema flessibilità su diversi tipi di film e la qualità superiore dei lavori con gli inchiostri Uvaflex LM, ma anche la relazione della R&D Omet sui sistemi UV a bassa energia.

Commenti disabilitati