2018, l’anno del Magreb

0

Sarà ricordato così in Inci-Flex, che ha avviato la costruzione del sito produttivo algerino. Segno distintivo: l’alta tecnologia degli impianti e tutta l’expertise maturata dal service di prestampa campano.

A compimento di quattro anni intensi di studio del mercato locale e di attività di consulenza, assistenza e commercializzazione diretta sul territorio, Inci-flex apre uno stabilimento di produzione in Algeria. Il service di prestampa campano – uno dei più avanzati d’Italia – conferma così l’attitudine a tracciare nuove strade di Vincenzo Consalvo, amministratore unico della società e imprenditore visionario. Passando per la tecnologia: Inci-Flex opera sul mercato come fornitore di prodotti e servizi di ultimissima generazione per la stampa roto e flexo e per cartone ondulato e si distingue anzitutto per l’impiantistica up-to-date e l’intensa attività di sperimentazione e R&D.

Una realtà di Serie A
Referente unico nei quattro settori lastre digitali flexo, cilindri rotocalco, incisione laser flexo e lastre flexo liquido, l’impresa lavora da tempo all’internazionalizzazione, guardando all’altra sponda del Mediterraneo come testa di ponte verso i mercati africani in via di sviluppo. Il progetto, avviato con il supporto di Investitori locali, mira a esportare Qualità.

«Nel nuovo stabilimento – afferma Consalvo – saranno trasferite le migliori tecnologie disponibili per l’incisione delle lastre flessografiche con, fra l’altro, l’installazione del nuovissimo CDI Crystal 5080 XPS. Inoltre saranno trasferiti in loco i nostri tecnici migliori sia per la produzione sia per il controllo Qualità e la gestione dei flussi di lavoro.»

Competenza e fiducia
Vincenzo Consalvo ha affidato la gestione del polo algerino di Inci-Flex a Pellegrino Gaeta, che ne assume la responsabilità come Amministratore Delegato. Dopo un’esperienza internazionale che lo ha visto dal 2000 operare tra Cina, Giappone, Francia e Inghilterra, il manager opera in Inci-Flex dal 2015 nel ruolo di responsabile dello Sviluppo Internazionale. Il nuovo incarico ufficializzato durante il brindisi dello scorso Natale.

«Con Rino – ha dichiarato Consalvo pe r l’occasione – ci lega un’amicizia e una stima che risale agli anni dell’infanzia e sono certo che non avrei potuto fare scelta migliore, sia per le competenze sia per la fiducia che ci unisce. Lo ringrazio per aver accettato questa sfida e sono sicuro che farà tutto il necessario per traghettare l’azienda verso quel successo che abbiamo progettato insieme.»

Commenti disabilitati