Flint Group acquisisce Xeikon e crea la divisione Digital

0

Ha fatto rumore l’acquisizione di Xeikon da parte di Flint Group, noto produttore globalizzato di inchiostri e vernici, pigmenti e additivi, lastre e sleeve e altri consumabili. L’operazione passa tramite l’acquisto di XBC B.V., società che detiene oltre il 95% delle quote di Xeikon N.V., e attualmente è soggetta alle verifiche di prammatica.

Xeikon è uno dei grandi brand internazionali della stampa commerciale e di imballaggi, presente su scala internazionale con un’offerta allo stato dell’arte di macchine da stampa digitali, CtP, sistemi digitali per lastre flexo (ThermoFlexX) e consumabili. Con questo passaggio va a costituire la nuova divisione Flint Group Digital Printing Solutions, completando così l’offerta Flint nella stampa digitale e convenzionale.

Antoine Fady, CEO di Flint Group, considera l’acquisizione come un’opportunità preziosa di dare impulso alla presenza nel mercato delle soluzioni digitali, dove – ha dichiarato il manager – il gruppo intende proseguire nella strategia a lungo termine di investimenti in innovazione tecnologica ed espansione del portfolio prodotti.
Presidente della nuova divisione sarà Wim Maes, CEO di Xeikon, che a sua volta valuta l’integrazione nel gruppo Flint come una grande opportunità di accelerazione della crescita considerate le solide relazioni che Flint Group ha sviluppato con innumerevoli organizzazioni globali leader nei mercati delle arti grafiche e del packaging, e stante l’obiettivo condiviso di fornire un valore eccezionale, un servizio impareggiabile, qualità costante e innovazione continua».

Commenti disabilitati