Gli associati Acimga 2013

0

Attualmente i soci Acimga sono 41 e rappresentano l’offerta italiana di macchine per la stampa, la trasformazione e la cartotecnica. Eccoli elencati per tipologia di prodotto nelle cinque macro categorie della prestampa, stampa, converting, legatoria e spedizione, prodotti e attrezzature ausiliarie. Nei riquadri colorati le stesse imprese sono classificate per settori merceologici di sbocco: arti grafiche, stampa commerciale, editoria, converting+packaging e “altro”. (Fonte: Acimga)

Acimga-tabella-soci-2013.jpg
Clicca sulla tabella per ingrandirla

ACE di Barbui Davide & Figli Srl
Hall A Stand 421

(Non solo) sistemi antistatici
Ace si è affermata come costruttore innovativo di sistemi per il controllo delle cariche elettrostatiche. Il suo prodotto di punta è il sistema ESA per stampa rotocalco, con carica dall’alto o diretta, mentre il progetto più recente è la barra antistatica BB Londual, presentata in anteprima all’ultima Drupa e accolta con molto favore dal mercato. Grazie alla tecnologia DC pulsed, la nuova barra neutralizza le cariche elettrostatiche anche a grande distanza; inoltre, integra al proprio interno tutta l’elettronica, evitando agli utilizzatori di dover installare cavi di alta tensione e cassetta di alimentazione esterni.
Negli ultimi dieci anni Ace si è affermata come fornitore eccellente anche di impianti per l’eliminazione delle polveri, con soluzioni a contatto e senza contatto, e prodotti di nicchia come la recente macchina speciale dedicata al lavaggio verticale di cliché per la stampa flexo del cartone ondulato.

Apex Group
Hall 3 Stand C09-D10

Cilindri flexo ad alte prestazioni
Il progetto Flexo (R)evolution messo a punto da Apex Group of Companies assicura agli operatori del settore flessografico la standardizzazione del lavoro (grazie, anzitutto, alle prestazioni di uniformità e controllo), migliore stampabilità, riduzione dei tempi di fermo e una maggiore redditività.
Cuore della soluzione, i cilindri Apex GTT (Genetic Transfer Technology), realizzati con ceramica ibrida ultraresistente e una tecnologia di incisione al laser a emissione costante per la creazione di canali a scorrimento aperto. Il brevetto GTT ha permesso di realizzare lavori di qualità costante e prevedibile, con prestazioni più integrate e una qualità superiore persino alle stampe offset e rotocalco. A Converflex sono illustrati i campioni di quadricromie con simulazione Pantone®, stampati con retinature superdefinite, il sistema Apex GTT e il relativo software “intelligente”.

Bacciottini Group
Hall 1 Stand F11

Un’inedita cordonatrice-perforatrice
Leader a livello internazionale nella produzione di macchine per la cordonatura, Bacciottini illustra a Grafitalia tutte le caratteristiche dell’innovativa cordonatrice perforatrice DG Line 8000 Touch. Evoluzione della già affermata DG Line, la nuova macchina è ideale per le aziende che lavorano in modalità “print on demand” e con stampa digitale. In particolare, la macchina garantisce lavorazioni di ottima qualità anche su supporti con spessori fino a 400 g/mq, senza nulla per dere in semplicità di utilizzo. Equipaggiata con un pratico e intuitivo pannello touch screen, raggiunge una velocità di 8.000 fogli/h e gestisce 20 operazioni per programma. L’enorme successo e gli apprezzamenti espressi dagli operatori sin dal suo lancio sul mercato premiano l’orientamento all’innovazione di Bacciottini Group.

Bieffebi SpA
Hall 3 Stand L19

Tecnologie di punta per la flessografia
Bieffebi produce dal 1955 macchine di montaggio per cliché flessografici. All’internazionale italiana del converting l’impresa emiliana presenta Unica 343 VM: una macchina progettata per rispondere all’esigenza di flessibilità ed efficacia espressa dal mercato. Questa soluzione permette infatti di effettuare, con lo stesso impianto, sia il montaggio sia il controllo qualità di tutte le attrezzature e i materiali impiegati dai converter: camicie, anilox, biadesivi e cliché.

Bosch Rexroth
Controlli per la stampa e il converting
Bosch Rexroth aggiorna IndraMotion for Printing: la famiglia di controlli per le applicazioni dedicate al settore stampa e converting si completa con il modulo di controllo Safe Logic, sul quale possono essere implementate funzioni di sicurezza certificate fino a livello SIL3. L’integrazione di IO Safe (certificati fino a livello SIL3) e l’attivazione delle funzioni SafeMotion a bordo drive, viene realizzata tramite il protocollo CIP Safety on Sercos, rendendo flessibile ed economica la certificazione di sicurezza di applicazioni multiasse distribuite e modulari tipiche delle macchine da stampa e converting. Integrando logica, motion control, sicurezza e funzionalità avanzate quali il controllo di registro integrato nello stesso controllore, Rexroth offre una piattaforma innovativa e modulare per lo sviluppo di applicazioni ad elevate prestazioni, scalabili, certificate per il settore stampa e converting.

BP Agnati Srl
Ondulatori Made in Italy

Affermata a livello mondiale per la qualità e l’innovazione dei suoi impianti per cartone ondulato, BP Agnati presenta un’offerta “100% Made in Italy” che include macchine e impianti completi per la produzione di cartone ondulato, sistemi di automazione e controllo dedicati, ricambi e assistenza. Fra le innovazioni più recenti si ricordano:
• Quantum Corrugator (foto), linea per ondulare molto compatta (45-50 m) per luci strette (da 1,3 a 1,8 m), caratterizzata da tecnologia e concetto rivoluzionari, per carte normali e carte molto leggere;
• la nuova linea per ondulare a marchio Vantage, con luci da 1,8 a 2,8 m e velocità fino a 400 m/min;
• il nuovo gruppo ondulatore Vantage SF per prodotti standard e speciali, che permette di lavorare anche con carte molto leggere. Le sue caratteristiche principali sono: assenza di velocità critiche, pressione di ondulazione variabile, cilindro pressa calettato non metallico, ridotti costi di manutenzione, cambio onda in 5 minuti;
• impianti di accoppiamento in-line (laminatori).

Camozzi SpA
Micro regolatore proporzionale elettronico
Il micro regolatore proporzionale elettronico Serie K8P nasce dall’esperienza di Camozzi SpA e, in particolare, dallo sviluppo della valvola miniaturizzata K8. Il nuovo K8P garantisce una eccellente regolazione della pressione, un’elevata dinamicità e un’auto regolazione delle performance a fronte di un basso consumo energetico; più in generale, assicura prestazioni elevate in tutte le applicazioni in cui sono richieste alta precisione, risposte veloci e bassi consumi. Questo regolatore gestisce la pressione d’uscita azionando due valvole K8 monostabili in funzione del segnale d’ingresso (da 0 a 10 V DC) e della retroazione del sensore di pressione posizionato al suo interno. K8P ha integrato nell’algoritmo di gestione una funzione d’auto-aggiustamento, in modo da garantire le massime performance indipendentemente dal volume a cui è correlato.

Cason SpA
Hall 3 Stand H19 K12

Taglierine ribobinatrici per l’industria del converting
A Converflex 2013 Cason punta a consolidare la leadership sul mercato italiano ed europeo delle taglierine ribobinatrici per l’industria del converting. La fiera è, inoltre, il palcoscenico ideale per presentare agli operatori nazionali e  stranieri la taglierina ribobinatrice best seller di gamma, denominata Innova Biback HPO. Si tratta di un modello frutto dell’attitudine di Cason SpA al miglioramento continuo, specchio dell’anima innovatrice e pratica di un’azienda che ha fondato il proprio modello creativo su principi di aggiornamento tecnologico e di comodità di utilizzo.
Il successo riscontrato dalla Innova Biback HPO è emblematico di come le soluzioni “Made in Cason” siano apprezzate non solo per la capacità dell’azienda di proporre offerte commerciali equilibrate in tempi rapidi, ma anche per la qualità dei suoi prodotti: una qualità che si traduce in robustezza, innovazione e affidabilità.

Cerutti Packaging Equipment SpA
Hall 3 Stand A29-B22

Per una stampa più flessibile e competitiva
Il Gruppo Cerutti presenta a Converflex 2013 alcune delle ultime soluzioni per il mercato della stampa e converting di imballaggi: in particolare, le due aziende Cerutti Packaging Equipment e Flexo­tecnica (quest’ultima in fase di cessione a KBA, Ndr) espongono le loro linee più significative in termini di competitività e flessibilità.
Cerutti Packaging Equipment porta in mostra due elementi stampa: il primo, della Serie 980, operator-friendly e adatto ai mercati più diversi grazie all’estrema flessibilità del cambio lavoro; il secondo, della Serie 1080, come soluzione “off-the-shelf”, ad alta tecnologia e dal prezzo estremamente competitivo. Allo stand viene esposta in configurazione base, equipaggiata con un carrello facilmente gestibile dall’operatore.

Delsar Lame Srl
Hall 3 Stand K09-L10

Lame di qualità per un taglio di valore
Impresa storica del settore lame industriali, Delsar Lame (Trezzano sul Na­viglio, MI) produce coltelli circolari, lame lineari a filo liscio e dentate, gruppi di taglio pneumatici, utilizzati nell’industria del packaging, nonwovens, tessile, plastica e tissue.
Oltre alla qualità dei prodotti, punto di forza dell’impresa è un approccio al mercato che punta sul servizio e si fa cura di sensibilizzare l’utilizzatore, che investe cifre significative per l’acquisto di linee di taglio, sull’importanza di adottare ricambi di qualità. Nonostante, infatti, coltelli circolari e lame vengano di norma considerati come utensili comuni, in realtà solo abbinando prodotti altamente professionali si può garantire un’unità di taglio dalle prestazioni elevate.

Erhardt+Leimer Srl
Hall 3 Stand H09

Misure in linea, senza radiazioni
Forte del successo ottenuto a Drupa 2012, Erhardt+Leimer presenta a Converflex Eltim: il suo nuovo sistema di misurazione e controllo in linea del peso, dello spessore e dell’umidità. Si tratta di un dispositivo di concezione unica e senza fonti radioattive che, grazie alla struttura modulare e snella, garantisce misurazioni con un altissimo grado di precisione, senza dover mettere in campo procedure di calibrazione e standardizzazione specifiche per i diversi tipi di materiali.
Eltim viene installato sulle linee di estrusione, laminazione, spalmatura, accoppiamento e calandratura dei diversi materiali; può essere impiegato su impianti nuovi o già esistenti in sostituzione di unità radioattive obsolete, che presentano costi di gestione e manutenzione elevati. È disponibile in configurazione open-loop, con misurazioni statistiche, e in close-loop, con regolazione e chiusura anello, ed Erhardt+Leimer lo propone come la soluzione tecnica ed economica ideale per i diversi tipi di esigenza.

Flexotecnica SpA
Hall 3 Stand A29-B22
Flexo a tamburo centrale con sleeve gearless

A Converflex 2013 Flexotecnica presenta la gamma Evoxd di flessografiche a tamburo centrale con sleeve gearless. In mostra, macchine a 8 colori con larghezza di stampa 1.270 mm, in grado di lavorare una gamma di formati da un minimo di 350 a un massimo di 1.070 mm. Evoxd è stata progettata per soddisfare l’esigenza sempre più pressante di produrre con efficienza e qualità, mantenendo al contempo livelli di investimento contenuti. Le sue prestazioni si devono alla robusta struttura meccanica della sezione di stampa, al contenimento dei consumi energetici conseguente al design compatto e all’integrazione razionalizzata dell’equipaggiamento accessorio (finalizzata a ridurre i cambi-lavoro e a migliorare l’efficienza del processo), oltre che a un’interessante innovazione a livello di ventilazione nel ponte finale, che abbassa ulteriormente il fabbisogno di energia.
Le macchine della serie Evoxd effettuano stampe di alta qualità a una velocità che raggiunge i 500 m/min, con cambi lavoro rapidi finalizzati a ridurre i fermi macchina e ad aumentarne i tempi di attività.

Gama Srl
Hall 3  Stand H19-K12
Controllo automatico di viscosità, pH e temperatura

In collaborazione con I&C, che ne sostiene lo sviluppo commerciale, Gama potenzia la propria offerta di sistemi di controllo, guida-nastro e conta-formati per il packaging, le etichette e il converting. A Converflex, fra l’altro, lancia i sistemi automatici a tecnologia “vibration” per il controllo di viscosità, pH e temperatura. Sono disponibili nei due modelli VIS G28 per inchiostri a base solvente, ideale per l’editoria, e VIS G29 per inchiostri a base acqua impiegati nella stampa flexo e roto. VIS G29 apporta in automatico gli opportuni correttivi mediante aggiunta di stabilizzanti, massimizzando così la qualità della stampa e le prestazioni delle macchine. Inoltre trasmette le informazioni utili in tempo reale, emette il rapporto di fine produzione e permette di archiviare i parametri dei set-up e dei “job” per future ristampe. L’insieme dei dati può essere inviato al sistema gestionale per l’analisi dei costi di produzione. Gama presenta in fiera diverse altre novità, fra cui il sistema offline G100 per la lettura e la correzione dei valori di densità della scala colore.

Grafikontrol SpA
Hall 3 Stand C19-D12
Controllo totale del processo di stampa

Grafikontrol è nata nel 1969 e oggi è protagonista sulla scena internazionale dei controlli per l’industria grafica: controlli di registro, ispezione nastro e controlli del colore per macchine rotocalco, flexo e web-offset. Le ultime realizzazioni rivolte al settore del packag- ing sono principalmente dedicate all’ispezione nastro per la rilevazione dei difetti di stampa (statistica e 100%) e alla misura in linea del colore.
Fra i prodotti di punta spicca Grafikscan 3000, un sistema per l’ispezione 100% dei difetti, che effettua un controllo totale di tutto il processo di stampa, cataloga la totalità dei difetti rilevati e fornisce in tempo reale un’analisi accurata della produzione. Grafikscan 2200 è un visualizzatore dotato di un modulo per l’ispezione statistica per il controllo della qualità di stampa. Mediante software specifici quali “registro interattivo”, “controllo codice a barre” e “color monitoring”, si è in grado di minimizzare gli scarti di produzione e i reclami da parte dei clienti finali.
Infine, i CR33-CR34 sono controlli di registro colore per macchine rotocalco da imballaggio, che funzionano stand-alone o integrati nell’elettronica di macchina.

Imaf SpA
Hall 1 Stand M11-N14
Prodotti e attrezzature per prestampa e stampa

Imaf SpA è una rinomata industria chimica italiana che opera nelle Arti Grafiche. Fondata nel 1961, ha assunto in breve tempo un ruolo rilevante nel campo dei prodotti per prestampa e stampa, soprattutto additivi di bagnatura e soluzioni per la pulizia delle macchine da stampa. Imaf produce inoltre diversi tipi di attrezzature: espositori per lastre presensibilizzate; sviluppatrici per lastre presensibilizzate, analogiche e CTP, termiche e UV; una linea completa per trattamento lastre composta da sviluppo, ritocco, lavaggi e gommatura, forno e stacker; stacker per lastre; lavalastre; frigoriferi per la termostazione delle soluzioni di bagnatura; apparecchi per osmosi inversa; economizzatori per le acque di lavaggio di sviluppatrici per film e lastre.

IMS Deltamatic SpA
Hall 3 Stand F23-G22
Taglierina per carta e cartone

A Converflex 2013 IMS Deltamatic presenta una taglierina monoalbero per carta e cartone modello GM3. Si tratta di una macchina compatta, robusta e competitiva, che permette di produrre bobine anche di grande diametro, con un’ottima qualità e con grande efficienza e precisione.

Inglese Srl
c/o Stand EskoArtwork
Hall 1 K09- L14, K17- L20
Lastre in fotopolimero e workflow

Inglese Srl è l’importatore esclusivo per l'Italia delle lastre fotopolimere Toray Torelief® con sviluppo ad acqua, analogiche e digitali, per flexo, dry-offset, letterpress. Inoltre, l’azienda emiliana è agente EskoArtwork per l’Italia ed è in grado di fornire agli utilizzatori tutte le informazioni necessarie all’ottimizzazione del loro flusso di lavoro.
Le tecnologie flessografiche digitali di Esko, tra cui spicca l’HD Flexo, forniscono gli strumenti per adeguare il proprio ciclo produttivo alla rapida evoluzione verso l’industrializzazione e la digitalizzazione in atto nel settore del packaging. A Converflex-Grafitalia lo staff di Inglese è presente presso lo stand Esko per illustrare ai visitatori tutte le proposte.

Lohmann Italia Srl
Hall 3 Stand H29-K30
Nuovi biadesivi per il montaggio cliché

Sostenuta da oltre 160 anni di storia, la multinazionale tedesca Lohmann si è affermata sui mercati mondiali come fornitore di riferimento di biadesivi per il montaggio di cliché flessografici.
Consapevole del fatto che una scelta corretta del nastro per il montaggio gioca un ruolo fondamentale nel risultato di stampa, il Team Grafica di Lohmann ha integrato la sua offerta con un nuovo prodotto sviluppato per soddisfare esigenze specifiche. Si chiama DuploFlex Maxx e presenta delle proprietà adesive peculiari, che consentono di ridurre il cosidetto edge lifting, o sollevamento dei bordi. Come già i prodotti della consolidata gamma DuploFlex 5, anche il nuovo biadesivo è caratterizzato da facile maneggevolezza, rimozione agevolata e senza residui dopo l’utilizzo, oltre che da risultati di stampa perfetti.
Sono disponibili quattro diverse densità di schiuma che permettono di ottenere stampe di retini o fondi pieni, a seconda delle esigenze.

Nordmeccanica Group
Hall 3 Stand G29-H26
Non solo fiera…

Nordmeccanica non manca l’appunta- mento con Converflex 2013 e coglie l’occasione per organizzare una open house con l’obiettivo di presentare le molte accoppiatrici in fase di produzione presso gli stabilimenti di Piacenza.
Durante l’open house verranno anche eseguite prove di accoppiamento sulla macchina Super Combi 3000. Inoltre, sarà possibile visitare il nuovo La­bo­ratorio, adiacente alle aree produttive, attrezzato per la Ricerca e lo Sviluppo di nuovi prodotti e la realizzazione di prove per i clienti: una struttura che testimonia l’impegno tecnologico dell’impresa piacentina.

Omet Srl
Hall 3 Stand H21-K22
Accoglienza in fiera, macchine all’open house

Un “salto” nella storia dell’azienda lombarda, leader nel mondo della stampa a fascia stretta e media e del tissue converting, dalla fondazione nel 1963 ai successi di oggi. Così Omet accoglie i visitatori allo stand di Converflex, ma anche presso la propria sede produttiva, a Lecco, che apre le porte per l’intera durata dalla manifestazione per consentire di “toccare con mano” le tecnologie più innovative e assistere alle dimostrazioni dal vivo.
Tre le macchine presenti nel Technology Center di Omet a Lecco: una Varyflex V2, una XFlex X6 equipaggiata con i nuovi gruppi offset a maniche e una XFlex X4, che combina la tradizione – il cilindro di stampa – con l'elettronica più avanzata. Un servizio di navetta gratuito è a disposizione dei visitatori, lungo il tragitto da Milano a Lecco e ritorno.

Petratto Srl
Hall 1 Stand F27-G30
Piega-incolla e oltre

In occasione di Grafitalia 2013 Petratto presenta le linee di produzione più affermate e alcune novità da non perdere. Punta di diamante dell’offerta dell’impresa piemontese, che progetta e realizza macchine per lavorazioni cartotecniche post stampa, sono le piega-incolla.
In fiera si puntano i riflettori, in particolare su due modelli:
– Metro, versatile e componibile, per tutte le lavorazioni tradizionali e speciali che non si riescono a realizzare su macchine convenzionali;
– Digi Folder Gluer, di piccole dimensioni ma di grande formato, in grado di realizzare le lavorazioni di cartotecnica stampate con macchine digitali e non.
Completano le proposte Petratto le cordonatrici a marchio Batfold e Cordoba, e la nuova accavallatrice per cucitrici a filo refe, a marchio D-Sig.

Re SpA Controlli Industriali
Hall 3 Stand B29-C28
Un freno pneumatico di nuova concezione

Re Controlli Industriali, protagonista a livello internazionale nell’automazione di processo per la lavorazione di laminati, presenta a Converflex il nuovo e innovativo freno pneumatico EXtreme. Le sue prestazioni sono il frutto di anni di esperienza nel converting e della continua ricerca effettuata dall’ufficio R&D della società, che ha introdotto e testato materiali innovativi e unici nel loro genere.
Prestazioni elevate, compattezza, semplicità di utilizzo e di installazione, costi di manutenzione irrisori e rispetto per l’ambiente circostante e per la salute dell’operatore sono alcune delle caratteristiche che fanno di EXtreme un freno senza pari. Completamente brevettato sia nel design sia nel principio di funzionamento, EXtreme XT10 inaugura una nuova generazione di freni industriali.

Rossini SpA
Hall 3 Stand C21-D22
Sleeve: tutte le novità in mostra

Rossini SpA, leader a livello internazionale nella produzione di maniche e sistemi carrier-sleeve per la stampa rotocalco e flessografica, presenta a Converflex 2013 una nutrita serie di anteprime tecnologiche.
Punto focale dell’esposizione, un innovativo prototipo di sleeve flessografica ultraleggera, capace di garantire una stabilità assoluta per 3 anni. Accanto ad esso, il Carrier Starbridge a bloccaggio meccanico mediante immissione d’aria rappresenta un altro elemento di particolare interesse, così come l’esclusivo sistema lavatamburo Evolution, che ha incontrato un riscontro di mercato molto positivo fin dalla prima presentazione alla scorsa Drupa. Un’altra novità della Divisione Equipment è la macchina lava cliché PhotoClean.
Infine, allo stand Rossini si possono esaminare le affermate sleeve Speedwell per la stampa rotocalco ed Everstat per la stampa flessografica, oltre alle nuove Everglass per macchine narrow-web.

Schmersal Italia Srl
Interblocco di sicurezza

Schmersal presenta l’interblocco di sicurezza con codifica individuale e forza di ritenuta regolabile a marchio AZM 300.
Principali caratteristiche: sistema di ritenuta di ultima generazione con forza di ritenuta adattabile; nessun elemento aggiuntivo necessario (tipicamente blocco porta o ritenuta); codifica individuale RFID; ampia tolleranza di azionamento. Inoltre, AZM 300 soddisfa le prerogative PL e Safety Integrity Level 3.
Questa nuova soluzione di sicurezza è stata sviluppata nel confronto diretto e concreto con l’utilizzatore, in particolare del settore packaging, che manifesta l’esigenza di un interblocco sicuro e al tempo stesso compatto, applicabile universalmente, codificato e con una forza di ritenuta modificabile in base alle diverse esigenze dell'impianto. Da non sottovalutare, inoltre, le esigenze relative all'igiene, soprattutto in relazione alle aree del processo produttivo dedicate allo stoccaggio. Per questo il nuovo AZM 300 è resistente a molti prodotti aggressivi di lavaggio e, grazie alla classe di protezione IP69K, è adatto ad applicazioni in ambienti con elevati standard di igiene.

Simec Group Srl
Hall 3 Stand A19
Stampa flexo: anilox a 360°

La scelta di un anilox non è sempre semplice né standardizzabile: ogni cliente opera in condizioni produttive peculiari, spesso con equipaggiamenti di produttori diversi e tecnologie non sempre allo stato dell’arte. Sostenuta dalle competenze maturate in oltre 50 anni di attività, Simec è in grado di offrire i prodotti, il supporto tecnico e le risorse necessarie a supportare i clienti a 360°. Anzitutto con una vasta gamma di incisioni (spazia dalle incisioni di tipo convenzionale a quelle di nuova generazione destinate ai lavori in HD) e un controllo di processo completo e garantito. La progettazione e la produzione sono realizzate in Italia, in uno degli stabilimenti più avanzati del mondo, dove ciascun prodotto è sottoposto a controlli di qualità che forniscono garanzie di ripetibilità al 100%, e da cui si effettuano forniture a “chilometro 0”. Da due anni Simec ha attivato anche un servizio di diagnostica, che permette ai suoi clienti di monitorare gli anilox e fornisce statistiche relative ai problemi di utilizzo e alla natura e frequenza dei rifacimenti. I rulli e le maniche Simec Starlox sono codificati e proposti dai maggiori costruttori di macchine da stampa flessografica internazionali; attualmente sono utilizzati da più di 3000 clienti in 95 paesi del mondo.

Sitma Machinery SpA
Una confezionatrice per l’editoria

La nuova Sitma 1005-BW è progettata per lavorare ad alta velocità (fino a 15.000 confezioni/h) utilizzando film plastico neutro o stampato, e rappresenta dunque una soluzione ideale per stampatori e aziende specializzate in mailing con volumi medi. Dispone di un’ampia gamma di optional – quali alimentatori per riviste cucite o brossurate, per giornali, per inserti di vario tipo e gadget – ed è in grado di confezionare riviste e giornali in formato diverso. Inoltre può essere dotata di tunnel di retrazione e di vari tipi di stacker, a seconda dello spessore del prodotto. La macchina dispone di pannello di comando touch screen installato su braccio girevole, per regolazioni e cambi formato estremamente rapidi, e può fornire dati di produzione con accesso a distanza. Inoltre è predisposta a indirizzare il prodotto con etichetta da tabulato o con stampa ink-jet; questa funzione può essere associata alla suddivisione in base al codice postale.

Uteco Converting SpA
Hall 3 Stand D19-E12
Crescere al servizio del cliente

La crescita continua del Gruppo Uteco  in controtendenza rispetto all’andamento generale dell’economia, ha imposto l’impresa veneta sui mercati internazionali delle macchine da stampa e trasformazione per il settore del packaging. Nel 2012 il giro d’affari ha superato i 100 milioni di euro, con un cash flow che sostiene  non solo la completa autonomia finanziaria ma anche la possibilità di effettuare investimenti significativi in più direzioni. E se la crescita economica è sicuramente un obiettivo basilare di Uteco, lo è anche il rispetto per l’ambiente. Senza perdere di vista le esigenze dei clienti, serviti con l’obiettivo di fornire loro gli strumenti per vincere le sfide poste da un mercato in continuo mutamento.
La presenza a Converflex di questa “multinazionale formato tascabile” è incentrata sulle ultime innovazioni tecnologiche riguardanti non solo le macchine per la stampa flexo, da sempre core business del gruppo, ma anche e soprattutto le rotocalco, le accoppiatrici e le macchine speciali. In contemporanea con la fiera, Uteco organizza un’open house nella sede di Colognola ai Colli (Verona), in collaborazione con il partner tecnologico DuPont.

 

 

 

Commenti disabilitati