Finissaggio: nuovo goal di Inglese con Refine

0

La partnership fra la danese Refine Finishing ApS e l’agente esclusivo per l’Italia Inglese Srl conferma la sua forza e “incassa” la nuova installazione di una linea di finissaggio Compact 2 in Rotocel-Space.

La macchina vince per efficienza e produttività, facile utilizzo e la versatilità dovuta a diverse configurazioni e molteplici optional. Completamente servo-azionata, Compact 2 garantisce elevata precisione anche alle alte velocità e si distingue per design solido, ingombri ridotti e un alto rapporto prezzo-prestazioni.

Principali elementi costitutivi

Sbobinatore servoassistito con pretensionamento automatico del supporto. Unità di fustella semi-rotativa e rotativa con impostazioni di pressione pneumatiche e registro laterale a controllo digitale, per una pressione al bacio. Gruppo flexo, rotativo e semi-rotativo, servo-azionato, a regolazione elettronica. Pannello operatore HMI avanzato con piena integrazione dell’infrastruttura IT e dei dati, accesso da remoto via mobile, Industry 4.0–ready.

Sistema di riavvolgimento dello sfrido ad alta velocità e senza contatto con la colla (i rulli rivestiti antiaderenti permettono di raggiungere velocità elevate anche con lo sfrido più complicato). Ribobinatore singolo o doppio, servo-comandato con controllo di tensione della bobina integrato di serie. Stazione di laminazione con braccio silenziatore. Nip di laminazione servo-azionato. Stazione di taglio a lamette oscillanti con regolazione laterale precisa e controllata digitalmente. Sistema backscoring opzionale.

Commenti disabilitati