Virtual drupa: “luogo” di esposizione e strategia

0

drupa presidia il 2021 con una piattaforma virtuale che tiene vivo il brand della fiera del printing più grande del mondo. Offrendo un’inedita occasione di visibilità a 212 espositori di 30 Paesi e opportunità di aggiornamento e dialogo. Anche fra ACIMGA e VDMA: le associazioni italiana e tedesca dei costruttori di macchine danno il via ufficiale a un importante percorso di collaborazione che guarda a Print4All 2022.

Sono 11 le aziende italiane che hanno prenotato il proprio spazio online, quinto gruppo nazionale per numerosità dopo tedeschi, cinesi, statunitensi e svizzeri. I partecipanti sono 212 da 30 Paesi, e mostrano ottime aspettative da questa drupa virtuale che testimonia la resilienza della più grande esposizione mondiale del printing, messa in ginocchio dalla pandemia e assediata, a est, dalla concorrenza delle fiere cinesi (che già riaprono i battenti “in presenza” con migliaia di espositori).

Articolata nelle tre sessioni concomitanti Conference Area, Exhibition Space e Networking Plaza, dove espositori e visitatori possono informarsi e interagire, virtual drupa si svolge online dal 20 al 23 aprile. Gli italiani che l’hanno scelta per dare visibilità internazionale ai propri prodotti e agli ultimi sviluppi della ricerca applicata sono: Curioni Sun Teramo, Dec Impianti, Ferrarini & Benelli, G Technologies Group, IML Machinery, Omet, Peroni Ruggero, Re SpA, Sei SpA, Svecom P.E., VG7 by Vampigroup.

Italia e Germania: prove d’orchestra

Nonostante (o forse stimolate da) l’impatto negativo della pandemia, Italia e Germania che esprimono le più importanti industrie meccaniche d’Europa e tra le prime al mondo stanno promuovendo un approccio al mercato sempre più collaborativo. Anche organizzando incontri settoriali bilaterali promossi dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero tedesco dell’Economia e dell’Energia insieme a fiere e le associazioni imprenditoriali di riferimento.

In prima linea troviamo Acimga e VDMA, che rappresentano nei due Paesi i costruttori di macchine per la stampa e la trasformazione di imballaggio e hanno stilato un programma di incontri mirati a creare opportunità privilegiate di dialogo tra fiere, associazioni e industrie italiane e tedesche nell’ambito di specifiche manifestazioni fieristiche, dove condividere visioni e soluzioni per rafforzare il coordinamento e l’eventuale futura partnership.

Il kick-off del progetto avviene durante virtual.drupa il 23 aprile, dove Acimga, VDMA e drupa discuteranno di sostenibilità nel packaging.

Il tema non è scelto a caso: la sostenibilità domina l’agenda politica e l’industria della stampa è consapevole del suo compito. Quale sarà dunque il futuro degli imballaggi e quali dovranno essere i prossimi passi in ottica sostenibilità del comparto a livello globale? A confronto durante l’apposita tavola rotonda delle h14.35 (QUI il ink per iscriversi):

  • Claus Bolza-Schünemann, presidente di drupa, già AD di Koenig&Bauer AG
  • Markus Heering, direttore dell’associazione tedesca delle tecnologie per la stampa e la carta in seno alla VDMA
  • Aldo Peretti, presidente Acimga e AD Uteco Group
  • Andrea Briganti, direttore di Acimga e Federazione Carta e Grafica

Lo stesso venerdì 23 Acimga animerà alle h16.50 una tavola rotonda coordinata da Andrea Briganti (direttore Acimga e Federazione Carta e Grafica), con Enzo Baglieri (SDA Bocconi) e Elisabetta Bottazzoli (responsabile Progetto Sostenibilità in Federazione Carta e Grafica) per approfondire i temi strategici dello sviluppo sostenibile e della digitalizzazione dei processi nel contesto industriale (QUI il link per iscriversi).

In vista di Print4All 2022

Acimga e VDMA hanno sottoscritto il piano del tavolo di confronto coinvolgendo il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’omologa istituzione tedesca, portando così il progetto a livello di collaborazione strategica fra sistemi-paese con il coinvolgimento di istituzioni pubbliche, associazioni e fiere.

Dopo drupa, il prossimo passo della collaborazione Italia-Germania avverrà in un incontro nel corso della Future Factory 2021 organizzata da Acimga per il 10 e 11 giugno prossimo. Obiettivo finale, il grande appuntamento fieristico Print4All, in calendario a Fiera Milano il 3-6 maggio 2022, a cui la partecipazione dell’industria tedesca porterà rilievo e motivi di interesse.

 

Commenti disabilitati