Festo: Ricerca per l’automazione

0

A lungo nota come fornitore di componenti pneumatici, oggi Festo si attesta sui mercati di tutto il mondo come fornitore di prodotti e servizi completi e personalizzabili per l’automazione, sia pneumatici che elettrici.

Ma anche come azienda fortemente impegnata nella R&S, e lo ha testimoniato “alla grande” nel corso della tredicesima conferenza stampa internazionale, che si è svolta a fine settembre presso la sede centrale di Esslingen.
L’intenso programma di presentazioni si è incentrato sull’approccio “olistico” al mercato, teso a fornire agli utilizzatori soluzioni ad hoc in grado di generare valore aggiunto, e sulle strutture e gli strumenti avveniristici messi in campo nella vera e propria città di vetro e metallo che sorge nei verdi dintorni di Stoccarda.

In primo piano, i risultati della Ricerca Festo: una ricerca non solo volta a perfezionare i prodotti, ma anche impegnata in sofisticati studi sul movimento che sono sfociati (vera “star” dell’evento) in un prototipo di robot-canguro, in grado di riprodurre il salto dell’animale, obbedendo a un semplice gesto del suo “allenatore”.
Insieme alla magia del movimento senza contatto ottenuto con i nuovi superconduttori SupraMotion 2.0, e ai progetti del centro di ricerca sull’accumulo di energia di Ulm (con cui Festo collabora fornendo attrezzature e know how), ha catalizzato l’attenzione della stampa tecnica di tutto il mondo. Sulla nostra pagina di FaceBook un primo reportage.

Commenti disabilitati