Effetti lenticolari su etichetta

0

Nell'ambito di un vasto portfolo in mostra a Drupa, DP Lenticular, distributore di fogli e rotoli di plastica lenticolare per l'offset, digitale e labeling, presenta MicroFlex®, una soluzione dedicata ai mercati dell'etichetta flessibile di fascia alta, oltre che della sicurezza e della filatelia.

MicroFlex® consiste in una pellicola ultra-sottile prodotta da Forward Optics (Stati Uniti), in grado di riprodurre accattivanti profondità ed effetti di movimento, grazie all'esclusivo substrato contenente una matrice di microscopiche lenti, che ingrandiscono gli elementi grafici stampati sulla seconda superficie.                    

A differenza del tradizionale materiale lenticolare, troppo rigido per la maggior parte delle applicazioni di etichettatura, MicroFlex® è composta da un nuovo tipo di laminato brevettato a due strati di PP: il primo, con doppio orientamento, che funge da base e garantisce stabilità, e il secondo che assicura flessibilità.

I prodotti realizzati con MicroFlex® sono studiati per consentire la stampa dell’immagine interlacciata (e invertita) direttamente sulla superficie lucida del foglio lenticolare (retro) con inchiostri tradizionali o UV.

«Forniamo agli stampatori un foglio lenticolare perfettamente chiaro e stabile – spiega Daniel Pierret, amministratore delegato di DP Lenticular – che permette di mantenere un registro e una risoluzione di stampa ottimali. La capacità della stampa lenticolare di creare animazioni accattivanti o effetti 3D ha acquistato popolarità nell’ultimo decennio. Infatti, realizzare questi effetti è diventato più facile grazie alle fotocamere digitali e agli appositi software. La stampa lenticolare può essere utilizzata come efficace strumento di marketing per un vasto numero di applicazioni: grafica per punti vendita, packaging, direct mailing, cartoline, francobolli, o pubblicità di grande formato»

Commenti disabilitati