Da Rossini un carrier per la stampa “estrema”

0

Il gigante del packaging Coveris ha dotato la sede tedesca di Warburg di una nuova macchina da stampa flexo W&H equipaggiata con adattatori pneumatici Fast Bridge di Rossini SpA. Ecco perché.

Dopo accurate prove di stampa su larga scala, la Coveris di Warburg, D – grande player del packaging internazionale – ha deciso di equipaggiare con gli adattatori Fast Bridge di Rossini SpA la Novoflex´´ da poco installata da Windmöller & Hölscher. L’investimento ha aperto nuovi orizzonti al converter tedesco: la macchina da stampa flexo a 10+1 colori di ultima generazione e i carrier pneumatici a fibra di carbonio Rossini permettono di raggiungere nuovi livelli di produttività e qualità.

Secondo le testimonianze raccolte in Coveris, grazie a questa installazione anche i progetti più critici, in cui le lastre non sono sfalsate provocando rimbalzi, oggi possono essere stampati alla velocità massima. E questo permette al converter di attestarsi come partner a valore aggiunto anche presso i grandi clienti del food e dell’igiene, a cui è in grado di garantire consegne puntuali di lotti grandi e piccoli.

I vantaggi della pneumatica

Cruciale il ruolo dell’adattatore pneumatico in fibra di carbonio Fast Bridge di Rossini. Specificamente sviluppato per la stampa di lavori complessi a grandi velocità, permette di ottenere risultati fino ad ora appannaggio esclusivo dei carrier idraulici, ma con tutti i vantaggi della pneumatica. L’adattatore idraulico, infatti, crea un sistema estremamente stabile, ideale, ad esempio sulle macchine wide web; per contro, è costituito di tante componenti e a (relativamente) più rapida usura. A confronto, il sistema che gravita attorno all’adattatore pneumatico è molto più semplice e snello, flessibile e resistente, e quindi vantaggioso sia sul piano operativo che su quello economico.

800 m/min 0-vibrazioni

Fast Bridge è stato progettato per assorbire le vibrazioni delle battute in stampa sia a media che ad alta velocità. Questo si deve principalmente all’utilizzo di fibre di carbonio ad altissimo modulo e quindi ad altissima resistenza, stese con opportune inclinazioni determinate dall’ufficio R&D Rossini, che compensano le discontinuità tipiche della tecnologia flessografica di trasferimento dei grafismi. Collaudato in stampa fino a 800 m/min, Fast Bridge è così in grado di garantire un aumento della velocità di produzione di un buon 30% senza compromettere la qualità del lavoro.

Compatibile con tutte le sleeve porta lastra della Rossini, permette di ridurre sensibilmente i pesi delle maniche, agevolando la movimentazione manuale con un notevole risparmio di tempo durante i cambi lavoro. Fast Bridge, disponibile in configurazione Side Air o Flow Through, è antistatico. La struttura interna è in fibra di vetro, con un tubo esterno in fibra di carbonio ad altissimo modulo, flange laterali in alluminio per una totale resistenza alla penetrazione di umidità e solventi, cava di registro integrata nell’anello d’acciaio di protezione montato sulla flangia.

Commenti disabilitati