VaryFlex V4: ibridazione alla Omet per la Packaging Revolution

0

Una ibrida “estrema” che riunisce tecnologie di stampa offset, roto, flexo, con essiccazione UV o EB, con una modularità altrettanto estrema, che ne permette la personalizzazione 100%. Le super prestazioni della VaryFlex V4 di Omet in demo live.

Omet cresce a doppia cifra, trainata dagli investimenti in R&S. L’ultimo frutto, in ordine di tempo, di questa politica è stato presentato in demo live (ovviamente da remoto) giovedì 3 dicembre, in un bell’evento collettivo intitolato “Packaging Revolution” e seguito da oltre 300 partecipanti. Si tratta della nuova VaryFlex V4: una macchina dedicata alla stampa e al converting di packaging flessibile, che promette prestazioni superiori in qualità, sostenibilità e flessibilità, insieme a un notevole risparmio sui costi. La sua caratteristica più evidente è l’ibridazione fra tante tecnologie diverse di stampa ed essiccazione – offset, rotocalco, flexo, UV o EB – e la straordinaria flessibilità nell’attivare l’una o l’altra in funzione del lavoro e del substrato da stampare. L’obiettivo è di servire al meglio le esigenze di un mercato che, lo sappiamo, chiede di poter gestire tirature corte e time-to-market più veloci, senza nulla cedere nella qualità di stampa che influenza direttamente l’impatto del prodotto a scaffale. né, ovviamente, nella capacità di conservare il prodotto per tutta la sua vita commerciale.

Varyflex V4 (4 = 400 m/min)

Omet ha presentato una macchina ibrida estremamente flessibile, che permette rapidissimi cambi di lavoro (pochi minuti) non solo sui gruppi di stampa offset, ma anche sui gruppi flexo e rotocalco che possono integrare la linea ottimizzando qualità del prodotto finito e costi di gestione.

La Varyflex V4 Offset presentata durante l’evento monta gruppi offset in fascia 850 mm con tecnologia Sleeve Omet brevettata, capaci di arrivare a una velocità meccanica di 400 m/min, in combinazione con gruppi rotocalco di nuova generazione e con la possibilità di aggiungere in linea anche gruppi flexo ad alte prestazioni.

La nuova unità rotocalco è progettata per trasferire effetti speciali su sleeve, etichette e imballaggi flessibili di alta qualità. È dotata di trasmissione Direct Drive sul cilindro di stampa, senza ingranaggi e senza cuscinetti, che assicura risultati di stampa superiori ad ogni tiratura. Inoltre presenta l’assoluta accessibilità su entrambi i lati ed è dotata di tamburo di raffreddamento integrato e racla con capacità di stampa fronte e retro.

la nuova VaryFlex V4 Offset è una soluzione ibrida per la stampa di flexible packaging con la possibilità di diverse tecnologie di stampa, offset, rotocalco, flexo UV e flexo con Electron Beam.

 

Il fattore essiccazione

La nuova linea di stampa dispone del sistema cambio rapido a sleeve (Easy Sleeve Format Change) con controllo automatico delle pressioni di stampa per un cambio formato completo in pochi minuti. Può lavorare con diverse tecnologie di inchiostrazione ed essiccazione:  Wet-On-Dry con asciugamento UV tra un gruppo stampa e l’altro; Wet-On-Wet con asciugamento UV oppure, su richiesta, con asciugamento EBeam.

Durante l’Open House virtuale è stata mostrata la configurazione con 6 gruppi offset + asciugamento UV, e due gruppi rotocalco + asciugamento ad aria calda, per la stampa di diversi lavori su PET e cambio rapido del soggetto. Illustrati i vantaggi delle diverse opzioni. Con l’integrazione del sistema EB e l’utilizzo di inchiostri a bassa migrazione, Varyflex V4 si presenta come soluzione sicura per la stampa di imballaggi alimentari, eliminando ogni rischio di residui di inchiostro o solvente sul packaging. Oltre a usare inchiostri senza foto-iniziatori, Omet offre ulteriori motivi di sostenibilità: nella stampa wet-on-wet con passaggio materiale ridottissimo lo scarto di materiale è quasi nullo; l’impiego di essiccazione EB con alimentazione elettrica ridotta consente un ulteriore risparmio dei costi; la stampa Flexo EB evita l’utilizzo di ultravioletti, cappe di aspirazione e solventi negli inchiostri… Varyflex V4 Offset permette così a Omet di ampliare la sua offerta di macchine per il mercato dell’imballaggio flessibile, rispondendo alla diffusa esigenza di maggior valore aggiunto e personalizzazione.

Roberto Speri, Key Account Manager e Offset Business Developer per OMET

 

Commenti disabilitati