Bobst lancia il nuovo impacchettatore automatico SPEEDPACK

0

Bobst presenta la sua ultima novità per il settore degli imballaggi: l’impacchettatore automatico SPEEDPACK. Compatibile con EXPERTFOLD 145/165, EXPERTFOLD 170-350 e MASTERFOLD 170-350, è in grado di lavorare qualsiasi tipo di scatola: in cartone ondulato e accoppiato, lineare, a 4 e 6 angoli e con fondo automatico. Le scatole piegate e incollate vengono automaticamente contate, impilate e legate, pronte per la pallettizzazione.

“Con SPEEDPACK, le aziende di trasformazione possono realizzare appieno il potenziale delle linee di piegatura e incollatura Bobst in termini sia di qualità che di produttività”, commenta Pierre Binggeli, Product Line Director per le piega-incollatrici in Bobst.  “Questa originale innovazione unisce una gamma di funzioni brevettate Bobst progettate per ottimizzare il processo di impacchettamento e ridurre gli scarti, migliorando nel contempo precisione ed efficienza operativa.”

Grazie al processo automatizzato, gli operatori non devono più impilare i lotti e trasportare pesanti carichi verso le macchine di reggiatura fuori linea. Il carico di lavoro si riduce perché la linea completa può essere gestita da un unico operatore e il rischio di lesioni, incluse quelle da sforzo ripetitivo, viene eliminato. Altamente ergonomico, lo SPEEDPACK è facile e sicuro da usare. Grandi porte di sicurezza trasparenti offrono un accesso e una visibilità completi dell’intera macchina per le impostazioni e la produzione. L’interfaccia uomo/macchina Bobst integrata in SPEEDPACK permette di automatizzare completamente le impostazioni, per una gestione semplice e rapida degli ordini ripetitivi con cambi lavoro di appena 10 minuti.

“SPEEDPACK è una periferica versatile che offre a trasformatori e produttori un controllo maggiore del flusso di lavoro”, aggiunge Binggeli, “facendoli inoltre diventare più flessibili e agili – aspetti critici in un settore in rapido movimento come quello attuale.”

Commenti disabilitati