Bianco opaco per la serigrafia rotativa

0

Zeller+Gmelin (inchiostri UV) lancia due nuovi bianchi opachi per la stampa serigrafica rotativa. Con quest’ultimo sviluppo, il produttore tedesco ha ottimizzato la linea a marchio Optiscreen e conformato i due nuovi inchiostri (denominati SR-X55004 e SR-X55400) a tutti i requisiti vigenti in fatto di materie prime.

Entrambi i prodotti sono formulati senza l’impiego di silicone: la prestampa si effettua con bianco opaco e la sovrastampa con altre tonalità di colore o in combinazione con processi di finissaggio come la stampa a caldo di foil o il trasferimento termico (tipicamente nelle etichette di pregio e il packaging di alta gamma).
Due varianti NVC-free Optiscreen SR-X55004 è un bianco opaco privo di coloranti, che permette di raggiungere velocità di stampa fino a 60 m/min, sempre assicurando una polimerizzazione sicura e una buona adesione, così come un’elevata resistrenza allo sfregamento e ai graffi su tutti supporti standard. La variante Optiscreen SR-X55400 differisce per la colorazione viola supplementare, che conferisce un maggior grado di bianco senza per questo alterare le altre proprietà. Entrambi gli inchiostri sono privi di N-vinil caprolattame( NVC ), soddisfcendo i requisiti EuPIA che entreranno in vigore a fine anno. Inoltre permettono di ottnere buoni risultati anche in basse quantità e presentano proprietà reologiche migliorate, riducendo il rischio di  microforature e consentendo la stampa di testi fini anche ad alta velocità.

Commenti disabilitati