Tutto pronto per la 25esima edizione del MIAC

0

Dal 10 al 12 ottobre il settore delle macchine, impianti e attrezzature per la produzione della carta e del cartone e per la trasformazione della carta tissue si riunisce a Lucca per la nuova edizione del MIAC, il principale evento fieristico italiano del settore. Più di seimila visitatori sono attesi a Lucca provenienti da tutto il mondo, per allargare ulteriormente il respiro internazionale di un evento che nella passata edizione vide visitatori da oltre 50 Paesi.

Organizzato da ASSOCARTA, l’associazione di categoria che rappresenta le aziende che producono in Italia carta, cartoni e paste per carta, e da Confindustria Toscana Nord, il MIAC giunge quest’anno alla venticinquesima edizione offrendo ancora una volta una panoramica a 360° sulle tecnologie e attrezzature del settore. Durante i tre giorni di fiera 270 espositori presentano le ultime novità in ambito tecnologico per gestire le varie fasi del ciclo produttivo e di trasformazione della carta e del cartone. Sono previsti anche quattro convegni che si interrogano sui trend più interessanti del momento: Cartiera Tissue 4.0; Converting Tissue 4.0; Il mix energetico tra combustibili fossi e rinnovabili; Economia circolare, misure ambientali e riciclo.

Giova ricordare che la costante scelta della città toscana come sede della manifestazione non è affatto casuale: nell’area di Lucca, infatti, sono presenti 140 stabilimenti (cartiere e trasformatori tissue), lavorano oltre 6.500 addetti, si producono 2.000.000 di tonnellate di carta e cartone, 3,5 miliardi il fatturato. Lucca è anche sede di importanti aziende metalmeccaniche fornitrici di tecnologie e servizi per l’industria cartaria.

Commenti disabilitati