Taglio avanzato per flussi end-to-end

0

Grazie all’integrazione con software e utensili dedicati, i sistemi di taglio avanzati possano incrementare l’efficienza dell’intero ciclo di lavoro.

Lo dimostra  dal vivo Zünd allo stand di Viscom Italia. Punto di partenza  del processo di stampa e finishing, la suite Zünd Cut Center (ZCC), che fornisce statistiche precise e dettagliate sui tempi di lavorazione di una commessa, dal set-up al taglio e finitura di un materiale, compreso  l’intervallo per il carico e scarico di un nuovo supporto.
In fiera anche l’ultima versione di Zünd Design Center (ZDC), il plug-in di Adobe Illustrator che permette di creare layout tridimensionali per packaging e display. ZDC contiene una ricca libreria di layout, che è possibile selezionare e personalizzare con l’aggiunta di logo ed altri elementi grafici.

Quanto al taglio, Zünd espone un S3-M800 con alimentazione automatica e sincronizzata dei materiali (in foto), che consente di gestire supporti di dimensioni fino a 3,2 x 2,2 m, con interventi minimi da parte dell’operatore. Il sistema di taglio S3 è disponibile in differenti configurazioni per diversi livelli di automazione, e garantisce una produttività 24/7.
Molto evoluto anche il G3 3XL-1600 con unità centrale di srotolamento automatico dei materiali. Comprende un dispositivo di controllo della tensione dei supporti che consente il taglio e la finitura di materiali flessibili senza grinze, gestisce rotoli fino a 3,2 m e permette di rimuovere i materiali tagliati senza interrompere la produzione.
Infine, un contributo all’efficienza viene anche dall’Electric Oscillating Tool – EOT-250, un dispositivo ad alta frequenza capace di gestire materiali spessi come Re-board® e altri supporti a base di cartone ondulato, senza compromettere la velocità.

Commenti disabilitati