Stora Enso potenzia l’ondulato

0

Stora Enso ha varato un piano di investimenti per un valore di 6,6 milioni di euro con l’obiettivo di potenziale il business del cartone ondulato. Primi passi: rafforzare la competitività e migliorare sia la qualità di stampa sia il servizio al cliente.

L’investimento prevede, fra l’altro, l’acquisto di una nuova macchina per il taglio del cartone, da destinare allo stabilimento di Jönköping, e un aggiornamento del sistema di taglio della fabbrica di Skene. L’implementazione è prevista per il primo quadrimestre del 2017, con messa in opera a maggio.

Le valutazioni che sostengono il progetto sono sintetizzate da Peter Torstensson, responsabile di Corrugated Nordics, Divisione Packaging Solutions: «Il mercato esprime una crescente esigenza di imballi prodotti in maniera efficiente e con una qualità di stampa elevata; questo investimento ci permette di soddisfarle entrambe, anche in futuro.
La negoziazione che abbiamo avviato con i sindacati consentirà di affrontare la sola criticità: l’aumento di efficienza produttiva genera una riduzione del numero di addetti, che va concertata».

 

Commenti disabilitati