Ricambi completi, sostenibili e anche online con Körber Business Area Tissue

0

L’industria del tissue sta affrontando sfide senza precedenti dove prioritario, per tutti i produttori, è mantenere e migliorare la propria efficienza produttiva, cercando di limitare il più possibile fermi macchina non programmati.

In un ambiente così complesso risulta fondamentale affidarsi ad un servizio di ricambi veramente integrato e globale, fatto da persone esperte in grado di comprendere le esigenze dei clienti e risolvere i loro problemi ovunque e in qualsiasi momento.

Körber Business Area Tissue offre per questo un servizio, unico nel settore converting e del packaging, fatto di completezza, velocità ed ecosostenibilità.

Körber dispone di oltre 200 mila prodotti a stock in magazzino, 2 milioni e mezzo di pezzi ordinabili. Un’organizzazione globale e proattiva che, grazie a 4 hub logistici (Italia, Stati Uniti, Brasile e Cina) permette di essere particolarmente efficienti e rispondere in maniera veloce ed efficiente alle necessità dei clienti ovunque e in qualsiasi momento. A fronte di una disponibilità del materiale in magazzino, il 97% dei casi viene consegnato in 24 ore – nel 2020 sono stati consegnati quasi 120 mila pezzi in oltre 130 paesi.

Commenta Gianfranco Agnusdei, Global Customer Service Director Körber Business Area Tissue: “Il livello di servizio nel caso di prodotti fast moving, cioè quelli più richiesti dal cliente, è pari al 93%, cioè ogni 100 articoli acquistati, 93 sono già disponibili nel nostro magazzino per una consegna immediate al cliente. Alla base di questo risultato vi sono continue analisi strategiche e tecniche di studio e di previsione della domanda”.

Per un servizio più completo Körber dispone inoltre una piattaforma e-commerce (Spares On Line) attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dove i clienti possono ordinare pezzi di ricambio e controllare lo stato dell’ordine in tempo reale, con o senza l’ausilio dell’assistenza clienti. Il servizio garantisce tutta l’affidabilità dei pezzi di ricambio originali che permette al cliente di valorizzare il costo totale della proprietà (TCO).

A completezza e velocità dell’offerta si aggiunge anche una particolare attenzione all’ecostenibilità.

Aggiunge Matteo Neri responsabile del magazzino ricambi: “Circa due anni fa abbiamo iniziato un progetto che valorizzasse materiali ecosensibili e biodegradabili. Questo ha permesso la riduzione dell 85% di materiale plastico nell’attività di imballaggio: l’involucro è realizzato in cartone e legno, i portadocumenti in plastica biodegradabile e per la protezione e il riempimento dei vuoti si è passati dal pluriball alla carta: questo ha portato anche al miglioramento qualitativo dell’imballo aumentando la resistenza a trazione e urti”.

Commenti disabilitati