Sam Operational Solution, performance e qualità costanti nella produzione tissue

0

L’industria del tissue sta affrontando pressioni senza precedenti che riguardano principalmente la volatilità dei prezzi della pasta di cellulosa, l’agguerrita concorrenza sui mercati globali e la necessità di una maggiore differenziazione del prodotto. Uno scenario articolato dove si inserisce la necessità di migliorare continuamente l’efficienza produttiva, mantenendo costante la qualità del prodotto.

Per affrontare queste sfide complesse Körber presenta Sam Operational Solution, il virtual supervisor di linea che garantisce performance e qualità costanti e ripetitive nel tempo, indipendentemente dal livello di competenze dell’operatore.

Commenta Luca Frasnetti, Chief Technology Officer Körber Business Area Tissue: “L’innovazione fa parte del DNA Körber e tra le sfide della nostra Ricerca & Sviluppo in questi anni c’è stata quella di supportare i clienti non solo con soluzioni avanzate e automatizzate, ma anche di facile utilizzo. Sam è una soluzione di linea pensata per  adattare continuamente e in autonomia l’intero processo di lavorazione evitando deviazioni e rallentamenti causati ad esempio da usura o per condizioni operative diverse. Sam prevede un insieme di sistemi applicabili nei punti focali della linea , come ad esempio la qualità della perforazione, le caratteristiche del log e la qualità del pacco. Questi sistemi monitorano costantemente le performance di linea e la qualità del prodotto in modo automatico garantendo la costanza della prestazione, fattore indispensabile quando si tratta di linee che lavorano un materiale organico come la carta”

Come un vero e proprio supervisore, una volta stabilito il risultato che si vuole ottenere come prodotto finale, Sam identifica in tempo reale ogni possibile deviazione da quanto stabilito ed eventualmente prende decisioni appropriate nei limiti precedentemente stabiliti, indipendentemente dal livello di competenze dell’operatore.

Sam garantisce così l’OEE a livello di linea e prolunga il ciclo di vita degli asset di produzione.

Conclude Frasnetti: “Körber mette a disposizione diverse tipologie di Sam a seconda delle esigenze: il Sam Log, già attivo sulle nostre linee, rileva in tempo reale variabili che normalmente vengono controllate a campione dall’operatore con misurazioni di laboratorio o visive. Il Sam Perf invece garantisce sempre uno strappo perfetto, azzerando il rischio che un prodotto non conforme finisca sul tavolo del consumatore. Nelle versioni “Active” è già prevista la correzione dei parametri con macchina in funzione. La prossima evoluzione? Una linea che apprende da sé e si autoregola grazie all’intelligenza artificiale”.

Commenti disabilitati