Quando il plotter lavora per due

0

Zund conferma l’orientamento alla modularità e flessibilità e presenta il nuovo Tandem Vacuum System.

Produttività e ottimizzazione dei processi raggiungono nuovi livelli di efficienza grazie al sistema messo a punto dal gruppo svizzero Zund per poter attivare il vacuum sulla parte anteriore o posteriore del piano. Con il Tandem Vacuum System, dunque, i plotter Zund lavorano per due, offrendo all’utilizzatore la possibilità di operare contemporaneamente sue due aree indipendenti.

Come e perché. Tandem Vacuum System si può implementare sui plotter della famiglia G3 e S3 e permette di sfruttare l’intero tavolo di lavoro per avviare cosiddette produzioni “a pendolo”. In pratica, questo significa che mentre su un lato procede con il taglio e la finitura di un foglio, l’operatore è libero di posizionare altri materiali dalla parte opposta. Il nuovo lavoro verrà avviato non appena tutte le operazioni in atto su una parte del tavolo saranno state portate a termine. Questa opportunità rappresenta un vantaggio, in particolare, per chi opera nei piccoli formati, consentendo di ottimizzare il tempo e aumentare la produttività. Un altro plus in vista dell’ottimizzazione dei processi è, inoltre, la possibilità di attivare il vacuum solo dove serve, regolandolo in base alla dimensione del materiale posizionato sul tavolo: un modo intelligente per evitare fastidiose e indesiderate perdite di aspirazione.

Live. Il Tandem Vacuum System si può vedere in azione presso il demo center Zund di Lodi, dove il team italiano dell’azienda svizzera – ZundLAB e Logics Sistemi –accoglie gli operatori per dimostrazioni live.

Commenti disabilitati