Acimga inaugura il Gruppo dedicato al cartone ondulato

0

Dopo il Gruppo Italiano Rotocalco, nasce in seno ad Acimga il nuovo Gruppo Italiano Cartone Ondulato, per dare sostegno concreto e maggiore visibilità a un segmento ad alto valore aggiunto dell’offerta tecnologica associativa. E rivolto a un settore di sbocco in vivace crescita, in quantità e qualità. Coordinatore: Alfio Brandi, direttore commerciale di Fosber SpA.

Alfio Brandi, coordinatore del Gruppo

Bolliva in pentola da un po’ e ora è cotto a puntino. Il Gruppo Italiano Cartone Ondulato di Acimga si appresta all’esordio ufficiale, previsto per marzo, forte di un primo nucleo di imprese che credono nei vantaggi di unire le forze su una serie di obiettivi comuni. Quali obiettivi lo anticipa il coordinatore del gruppo, ovvero Alfio Brandi, direttore commerciale Fosber SpA, azienda leader nella progettazione, produzione e installazione di linee ondulatrici complete e macchinari per il settore.

«Il mercato del cartone ondulato è in forte crescita e in rapida trasformazione, trainato da fattori che ben conosciamo – dallo sviluppo impetuoso dell’e-commerce all’attribuzione di nuove funzioni di comunicazione e marketing alla scatola da trasporto, per citare solo due esempi. I fornitori devono attrezzarsi per contare di più, valorizzando il proprio ruolo in questa evoluzione e facendo “massa critica” in una serie di ambiti, istituzionali e non, dove l’interlocuzione individuale non ha respiro».

Il primo passo, considera Brandi, sta nell’avviare il dialogo e il confronto al nostro interno, per superare diffidenze naturali e le conseguenze “a levare” del tipico individualismo all’italiana, per mettere a fuoco obiettivi e priorità. «Fra le molte cose su cui stiamo ragionando – riferisce il manager – c’è ad esempio l’opportunità di istituire un tavolo tecnico che segua le normative nazionali e internazionali e rappresenti nelle sedi competenti le istanze della nostra industria. Altro tema di attualità, anche considerate le conseguenze della pandemia, è quello della partecipazione alle fiere di settore, in vista della prossima Print4All ma non solo: confrontare esperienze e considerazioni, e in alcuni casi muoversi come interlocutore unico, potrebbe generare diversi ordini di vantaggi concreti».

Laureato in Scienze Politiche Internazionali presso l’ateneo di Pisa, con successivi Master e Dottorato triennale (Ph.D.) – in specialità afferenti la carriera diplomatica e le relazioni internazionali – e una parentesi nella Marina Militare Italiana, Brandi ha bruciato le tappe di carriera nell’industria in ambito commerciale.

Le imprese aderenti

Del neonato Gruppo Italiano Cartone Ondulato ha accettato il compito di coordinatore con spirito di esplorazione e conquista, insieme ai colleghi delle altre aziende fondatrici: oltre a Fosber, hanno aderito all’iniziativa emmepigroup, NE Engineering, New Aerodinamica, Vega, Re e Erhardt+Leimer, e altre hanno manifestato interesse per l’iniziativa.

Commenti disabilitati