Proposte per il Nuovo Mondo

0

TAGLIERINE RIBOBINATRICI Laem System conferma la strategia di crescita a livello globale e si afferma in Nordamerica.

Conosciuta su scala internazionale come progettista e costruttore di taglierine ribobinatrici, Laem System (Casale Monferrato, AL) si è di recente focalizzata su sviluppo e promozione dei modelli TR4 (versione a torretta) e TR2 (versione bialbero), che hanno ottenuto un successo significativo sui mercati nordamericani.
La serie di macchine a marchio TR rappresenta, infatti, la risposta dell’impresa piemontese alle esigenze dei converter che, aumentando l’efficienza del reparto taglio, si propongono di ottenere a un tempo di migliorare la qualità delle bobine finite e incrementare la produttività.

Questa linea di taglierine ribobinatrici, in particolare, svolge in sincrono il cambio automatico della torretta, l’estrazione automatica delle bobine finite e il ciclo di scarico, in modo da mantenere la produzione sempre al livello massimo e, contemporaneamente, ridurre al minimo i tempi morti. Nella stessa ottica, il posizionamento automatico dei coltelli e dei contro coltelli permette di effettuare il cambio di lavoro più volte al giorno senza perdere in produttività.

Qualche dettaglio significativo – Le taglierine TR di Laem System sono molto robuste, in modo da poter lavorare ad alta velocità 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Prestando un’attenzione particolare ai dettagli che più contano, lo scaricatore è stato ridisegnato con presa elettromeccanica delle bobine da pallet o pavimento, e la macchina è priva di idraulica. Inoltre, il percorso del nastro fra gruppo taglio e riavvolgimento è molto corto, assicurando così la miglior qualità del riavvolgimento. Il percorso in questione rimane costante durante l’intero ciclo produttivo grazie a un carrello che si sposta con il crescere del diametro della bobina finita, consentendo al contempo un’efficace rimozione delle cariche antistatiche dal film.

Il posizionamento delle stazioni di taglio e dei contro coltelli può essere semi automatico (assistito da pannello laterale) o completamente automatico in modo che, una volta impostati dall’operatore i parametri di produzione, la macchina completi da sé il settaggio.
Fra gli optional figurano il dispositivo di chiusura automatica delle bobine finite con nastro adesivo, il caricatore automatico dei mandrini sugli alberi di riavvolgimento e altri dispositivi automatici per la gestione post taglio (palettizzazione automatica, controllo qualità, etichettatura e imbustamento singole bobine in automatico ecc.).                                     

A ICE, parlando tedesco
Laem System espone a ICE Europe (halle A6, stand 275) insieme al proprio agente tedesco Block und Mohr. Forte del suo sostegno e dell’indispensabile supporto linguistico, l’impresa piemontese si propone così di penetrare il mercato locale, offrendo prodotti up-to-date e tutte le informazioni sull’innovazione tecnologica.
Lo staff Laem System va dunque in fiera per illustrare il design delle macchine e i sistemi per l’handling di bobine finite, considerato, a ragione uno degli aspetti critici della produttività di ogni azienda. Ma anche per rilanciare la propria filosofia di marketing, che si basa sulla partnership con l’utilizzatore e, dunque, sulla capacità di ascoltarne i bisogni, e sulla flessibilità e l’eccellenza del servizio post vendita.

Commenti disabilitati