Nuova Erreplast sceglie BOBST come nuovo partner tecnologico per la stampa flessografica

0

Nuova Erreplast, azienda di spicco nel settore degli imballaggi flessibili, ha installato una macchina da stampa flessografica BOBST EXPERT CI a 10 colori per aumentare la capacità produttiva e incrementare la produttività. Si tratta di una nuova partnership che riafferma la fiducia del mercato in BOBST come pioniere dell’innovazione e della tecnologia.

Il mercato degli imballaggi flessibili è un settore in rapida evoluzione con una previsione di crescita del 3,3% ogni anno fino al 2024, secondo l’ultimo rapporto di Smithers. Dominano i nuovi formati di confezionamento e l’innovazione nei supporti, con una progressiva sostituzione degli imballaggi rigidi a favore di quelli flessibili. La riduzione dell’uso dei materiali, dei costi di trasporto e dell’energia utilizzata lungo tutta la catena di fornitura sono vantaggi convincenti.

Nuova Erreplast è uno dei trasformatori di imballaggi flessibili in più rapida crescita nel sud Italia, il cui fatturato è più che decuplicato nell’arco dell’ultimo decennio. Per continuare questa crescita e consentire ulteriori innovazioni, l’azienda ha scelto di collaborare con BOBST e investire nella macchina da stampa flessografica di alta gamma EXPERT CI per supportare la sua visione del futuro.

Dopo aver valutato attentamente la nostra posizione e analizzato le richieste del mercato, abbiamo scelto di investire nella tecnologia di stampa BOBST“, ha affermato Domenico Raccioppoli, CEO di Nuova Erreplast, e ha continuato, “BOBST è nota per la tecnologia flessografica all’ avanguardia e per l’affidabilità: la EXPERT CI ha tutte le caratteristiche in termini di produttività e innovazione di processo di cui abbiamo bisogno per affrontare le sfide imminenti e per poter continuare a crescere.”

Praticità in produzione con vantaggi in termini di sostenibilità

La BOBST EXPERT CI a 10 colori di Nuova Erreplast può lavorare fasce larghe 1300 mm ed offre una velocità di produzione massima di 600 m/min. La tecnologia BOBST dei cuscinetti triLOCK dei calamai velocizza le operazioni ed elimina il bloccaggio manuale. Poiché evita le instabilità di processo, garantisce un posizionamento perfetto per ottenere massima qualità di stampa e ridurre gli sprechi.

Tra le numerose altre caratteristiche innovative, da segnalare che la macchina è dotata anche del sistema di inchiostrazione a racla a camera smartFLO per risultati prevedibili e controllati e del sistema completamente automatico smartGPS per il settaggio del registro e delle pressioni di stampa fuori macchina che minimizza lo scarto all’avvio. L’essiccazione inter-color Full Surface Matrix (FSM) ad alta efficienza utilizza temperature più basse, risparmiando così energia e prevenendo problemi di stiramento dei supporti. La macchina è inoltre predisposta per la stampa in eptacromia con gamma cromatica estesa oneECG.

L’elevatissimo grado di automazione della EXPERT CI è completato dalle funzionalità di connettività, grazie al quale il team Erreplast può accedere ai dati di produzione da remoto con facilità. Consente inoltre la manutenzione predittiva in modo che le parti possano essere sostituite prima che si deteriorino per evitare costosi errori di processo e tempi di fermo macchina.

Leader nel packaging flessibile

Situata a nord di Napoli, Nuova Erreplast è stata fondata nel 1980 da Crescenzo Raccioppoli ed è ancora a conduzione familiare. La carica di CEO è attualmente ricoperta da Domenico Raccioppoli, che guida l’azienda dal 2004. Nuova Erreplast fa parte del Gruppo Raccioppoli ed oggi opera da un nuovo sito di 55.000 mq, inaugurato nel 2018 che comprende anche un magazzino di 6.500 pallet completamente automatizzato. La EXPERT CI si è aggiunta al parco di flessografiche del reparto di trasformazione. Lo stabilimento ospita anche impianti di estrusione per la produzione di un’ampia gamma di applicazioni di imballaggio con film plastico, con un grado molto elevato di attenzione all’automazione, efficienza e sostenibilità.

Una crescita significativa si è registrata in particolare nel settore alimentare con imballaggi prodotti per latticini, carne e prodotti surgelati, pasta, dolciumi, snack e prodotti da forno: un grande successo per Domenico e il suo team. L’azienda fornisce anche molte soluzioni di imballaggio flessibile ai clienti dei settori industriale, farmaceutico e della moda e circa il 35% di tutta la produzione viene esportata, in particolare in Nord America.

Recentemente Nuova Erreplast ha anche effettuato un investimento significativo in una nuova linea di produzione per la realizzazione di imballaggi medicali, asettici e antibatterici e, durante la pandemia mondiale COVID-19, l’azienda ha avviato la produzione in serie di mascherine mediche.

Insieme all’avanguardia dell’innovazione

Consegne più rapide, tirature più brevi e materiali più rispettosi dell’ambiente sono alcune delle numerose richieste con cui si confrontano oggigiorno i fornitori di imballaggio. È necessaria la piena collaborazione e fiducia tra trasformatori e costruttori di macchine per affrontare queste sfide e sviluppare le giuste soluzioni.

Il Signor Raccioppoli ha detto: “Devi trovare il fornitore che credi possa realizzare i tuoi sogni. Abbiamo in mente obiettivi molto specifici, sia per noi stessi che per i nostri clienti, ed è chiaro che BOBST può aiutarci a raggiungere tali obiettivi“.

Siamo entusiasti ed orgogliosi di accogliere Nuova Erreplast come nuovo cliente BOBST, e ci auguriamo una lunga e proficua collaborazione mentre insieme facciamo avanzare la flessografia in Italia ed all’estero“, ha dichiarato Danilo Vaskovic, Direttore Commerciale, Bobst Bielefeld. “EXPERT CI aiuterà Erreplast a massimizzare la produttività attraverso una maggiore automazione, cambi lavoro più rapidi, meno scarto e piena connettività e migliorerà anche i loro obiettivi di sostenibilità. È semplicemente una combinazione vincente.”

In BOBST lavoriamo fianco a fianco con i nostri clienti per supportare la loro crescita e la loro posizione all’avanguardia sul mercato“, ha concluso Alberto Vaglio Laurin, Business Director Italia.

Commenti disabilitati