Nasce a Drizzona il nuovo polo del cartone ondulato

0

Imbal Carton, azienda bresciana con sede a Prevalle e 50 anni di esperienza nella produzione di imballaggi in cartone ondulato, e Prowell, azienda tedesca facente parte del colosso della trasformazione del cartone Progroup, hanno inaugurato lo scorso 14 febbraio il nuovissimo impianto per la produzione del cartone ondulato.

Situato a Drizzona, in provincia di Cremona, il nuovo polo si compone di un capannone da 12mila metri quadri e ha il suo cuore in un modernissimo ondulatore capace di lavorare su tre turni ad una velocità di 350 metri al minuto, per una produzione complessiva annua di 220 milioni di metri quadrati di cartone ondulato.

Un investimento complessivo da 20 milioni di euro le cui ricadute si stanno già evidenziando: anzitutto nei posti di lavoro, con oltre 45 assunzioni in Prowell e una dozzina in Imbal Carton, con la prospettiva di ulteriori incrementi quando i due turni attuali dell’ondulatore diverranno tre, dopo l’estate. Imbal Carton, che potrà sfruttare linee di trasferimento interne all’azienda, taglia drasticamente le spese logistiche di trasporto ed è il principale destinatario chiamato a lavorare questi fogli di cartone ondulato preparati dalla macchina. Tuttavia, anche altre aziende potranno attingere a una produzione che si preannuncia davvero massiccia.

Il nuovo polo, frutto di una collaborazione cominciata meno di un anno fa, sarà teatro in autunno di un evento dimostrativo dedicato.

Commenti disabilitati