Luigi Cerutti entra in azienda e “spinge” sul digitale

0

Il figlio minore del presidente e amministratore delegato del gruppo Cerutti, entra nell’azienda di famiglia accanto alla sorella Costanza. E, forte delle competenze maturate in ambito digitale, in sei mesi rivoluziona il servizio post vendita. Per cominciare.
Ecco l’intervista che lo presenta sulla newsletter Cerutti di fine 2017.

Luigi, sei entrato nell’azienda di famiglia sei mesi fa, con l’obiettivo di imparare il più velocemente possibile quanto c’è da sapere sul gruppo Cerutti e di portare in dote  l’esperienza che hai maturato nel tuo precedente lavoro. Cosa ne pensi di questo primo periodo di apprendistato?

È entusiasmante far parte di Cerutti e rappresentare insieme a mia sorella Costanza la quarta generazione di questa famiglia di imprenditori. Le persone con cui lavoro quotidianamente hanno una grande esperienza e un forte desiderio di migliorare tanto se stessi quanto i nostri prodotti e le nostre soluzioni. Abbiamo davanti grandi sfide e ora so che siamo pronti ad affrontarle con energia e spirito positivo.

Nuove energie e idee e un approccio intelligente alle pratiche di lavoro sono fattori chiave per innovare un’azienda. Pensi che il tuo background sarà utile? Su quali aspetti dell’attività aziendale stai lavorando?

Il mio background si è ampiamente focalizzato sulle tecnologie digitali. Ho trascorso cinque anni lavorando in un’azienda del settore, disegnando scenari di business dedicati all’editoria digitale. Credo fermamente che le nuove soluzioni richieste dai grandi cambiamenti socio-economici in corso possano emergere dall’intersezione (e talvolta anche dalla collisione) fra conoscenze diverse. Ecco perché sono convinto che innestare competenze e una mentalità “digitali” in una realtà meccanica e manifatturiera porterà dei vantaggi, già a breve termine. Non a caso sono coinvolto nella ridefinizione e nel potenziamento del nostro processo post-vendita, che rappresenterà un punto di svolta nella nostra strategia e nel nostro modo di affrontare il mercato.

Sei appena stato nominato CEO della Cerutti Service Company 24/7 e sei responsabile del reparto Ricambi. Stai lanciando nuovi servizi in questo campo?

Il 2018 sarà l’anno del lancio di una nuova piattaforma interamente digitale dedicata a tutto il servizio 24/7. Il cliente vi potrà accedere tramite uno specifico account riservato a diversi servizi, dove ad esempio troveremo:
– un back-office 24/7 rinnovato dove sarà possibile controllare e seguire tutti i problemi;
– un sito web dove individuare tutte le macchine Cerutti e recuperare i relativi disegni tecnici, dando vita a un processo end-to-end completamente digitale per ordinare un ricambio specifico;
– una dashboard appositamente progettata per mappare e visualizzare tutte le analisi e le principali informazioni provenienti in tempo reale dalla macchina grazie a una rete di sensori IoT.

Commenti disabilitati