Print4All – Day One – Martedì 29 maggio

0

Inizia Print4All, l’evento per il mondo del printing a trecentosessanta gradi – converting, package printing, labelling, stampa commerciale e industriale – che si concluderà il 1 giugno e vedrà riunite oltre 350 aziende espositrici in rappresentanza dei principali brand internazionali. Con un giro d’affari di oltre 3 miliardi di euro di cui il 67% realizzato fuori dai nostri confini, anche l’industria italiana della stampa si appresta a celebrare se stessa in questo evento. La manifestazione occupa i padiglioni 18 e 20 di Fiera Milano a Rho. Di seguito un riassunto di ciò che è successo ieri, martedì 29 maggio, all’interno di Print4All.

GURU DEL COLORE

La musica inizia ancor prima del taglio del nastro. In Tecnologie Grafiche (padiglione 18, stand C31-C38) Andrea De Rossi, presenta in anteprima assoluta un lavoro di stampa in esacromia e il relativo studio su come analizzare le immagini. Ma non solo: De Rossi – guru del colore ed esperto problem solver – accoglie i visitatori che desiderano “diagnosi” e consigli.

LA CONFERENZA D’APERTURA DELL’INNOVATION ALLIANCE

Il sindaco Giuseppe Sala conclude il convegno di apertura di The Innovation Alliance, evento che riunisce Ipack-ima, Plast, Intra Logistica, Meat Tech, oltre a Print4All. Tema dell’incontro, “Driving the change: come la nuova era industriale sta cambiando processi e professioni”. Ad aprire i lavori e a dare i saluti di benvenuto sono intervenuti Fabrizio Curci, amministratore delegato di Fiera Milano, Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, e Michele Scannavini, presidente di Agenzia ICE. La tavola rotonda ha visto protagonisti Alberto Balocco, amministratore delegato di Balocco, Domenico Guzzini, presidente di Fratelli Guzzini, Giorgio Quagliuolo, presidente di CONAI, e Nicola Levoni, presidente di Levoni. A moderare la tavola rotonda il vicedirettore di TG5, Giuseppe De Filippi.

UNA VENTATA DI INDUSTRY 4.0

Caffè con krumiri da Cerutti Packaging Equipment (padiglione 18, stand C24 D23). Il blasonato costruttore piemontese di macchine per la stampa e il converting di packaging flessibile porta in fiera macchine (sotto i riflettori la rinomata rotocalco R98X), know-how (con tutti gli avanzamenti in materia di aspirazione, ventilazione, cambi lavoro, inchiostrazione…), esperti e… il giovane Luigi Cerutti, figlio dell’AD Giancarlo e fratello della marketer Costanza, da poco sbarcato in azienda. Una ventata di Industry 4.0 e un’occasione per conoscersi.

PRINTMAT CORNER TALK

L’area PrintMAT (padiglione 20, stand E16-E22) riunisce gli effetti speciali della stampa. E se i prodotti in vetrina colpiscono particolarmente, è possibile conoscerne i dettagli tecnici durante gli interventi tenuti al Corner Talk dalle aziende protagoniste dell’area. Il primo della giornata è stato Luca Simoncini di Ghelfi Ondulati. Successivamente, hanno parlato Printgraph (ore 15), SAC Serigrafia (15:30) e Maggioni Serigrafia (16:00).

BASF, DEBUTTA LA SERIE DI INCHIOSTRI JONCRYL®

Allo stand Basf (padiglione 18, stand G02 H01) gli ultimi traguardi in fatto di inchiostri per il packaging alimentare, spiegati dal gotha della R&D internazionale. Sulla scena, i nuovi inchiostri a base acqua della serie Joncryl®, oggi anche per la stampa di imballaggio flessibile – interna e esterna – grazie all’innovativa serie di dispersioni poliuretaniche e stirolo-acriliche Joncryl® FLX. Illustrati anche i risultati di uno studio sulla stampa rotocalco con inchiostri a base acqua, avviato nel corso del 2017 in collaborazione con Uteco Converting Spa, Flint Group e Inci-Flex.

IMS DELTAMATIC, MERGER NELLE TAGLIERINE

Continua la corsa al cambiamento di IMS Deltamatic. Il costruttore globalizzato di taglierine e avvolgitori (suo il marchio Goebel IMS) si è presentato a Print4All con nuove macchine veloci e fortemente personalizzabili sia per film sia per carta. Ma anche con un nome nuovo di zecca, IMS TECHNOLOGIES, elemento forte della strategia di corporate identity maturata a seguito dell’acquisizione da parte di Coeclerici SpA, completata a fine dicembre scorso. L’AD, Daniele Vaglietti, disegna i nuovi contorni della società che questo 28 maggio ha ufficializzato un ulteriore passo significativo: l’accordo di partnership strategica stretto con la concorrente Laem System Srl. Una gamma di prodotti complementare, le sinergie nelle attività di R&D e dei canali distributivi promettono sviluppi interessanti

PARTONO GLI INTENSIVE SEMINAR

Alle 15.30 i tre Ambassador di Print4All – Alberto Masserdotti di Gruppo Masserdotti, Joseph Marsanasco di Rotolito e Alberto Palaveri di Sacchital – inaugurano il ciclo di Intensive Seminar. Gli incontri, tenuti in Agorà Bodoni (padiglione 20), sono studiati a ‘misura di visitatore’ e offrono approfondimenti veloci e immediati su tematiche di attualità dei settori di riferimento.

SI PARLA DI NOBILITAZIONE

Dedicato al tema “Nobilitazione digitale ed effetto sull’esperienza d’acquisto”, il primo incontro ha come protagonista Eli Grinberg, cofondatore dell’azienda israeliana Scodix. Dalla confezione di un profumo all’etichetta di una bottiglia di vino, dall’astuccio di un gioiello al packaging di una tavoletta di cioccolata: in questi e molti altri casi le varie tecnologie di nobilitazione svolgono un ruolo fondamentale nel differenziare il brand e catturare l’attenzione del consumatore finale. Ma perché e in quale misura? Per rispondere, Grinberg presenta i risultati di una ricerca condotta in varie parti del mondo.

UTECO, DA GAIA A SAPPHIRE EVO

Uteco (padiglione 18, stand E02/G01) è indubbiamente uno dei protagonisti della fiera. In un’area di oltre 300 mq presenta il meglio della sua tecnologia e allestisce demo live.  Ad esempio dell’EB inkjet digitale GAIA, totalmente rivisitata dal lancio del 2017, e dell’accoppiatrice solventless RAINBOW 4.0. Ma è soprattutto il lancio in anteprima mondiale della SAPPHIRE EVO ad attirare i visitatori. La velocissima macchina ibrida per la stampa digitale/analogica con inchiostri a base acqua, sviluppata insieme a Kodak, sarà illustrata anche allo stand del primo utilizzatore, Nuova Erreplast, che espone a pochi metri di distanza, in area Ipack-Ima.

COMMERCIAL E SIGN&DISPLAY NEL MIRINO

Nel secondo appuntamento degli Intensive Seminar, Bob Leahey, associate director di Keypoint Intelligence, presenta i risultati di un sondaggio del 2018, realizzato in collaborazione con Stratego Group. L’inchiesta – che ha visto come protagonisti stampatori commerciali, trasformatori di imballaggi e stampatori di insegne e display – si focalizza su alcuni aspetti dell’attività, dalla scelta delle attrezzature utilizzate alle applicazioni realizzate, dalle sfide del presente alle prospettive per il futuro. Due i mercati in evidenza: stampa commerciale e sign&display.

Commenti disabilitati