Linee Guida per i sacchi di carta

0

Pratiche di riempimento e movimentazione non corrette, unite all'impiego di materiali e metodi di fabbricazione di bassa qualità, influiscono negativamente sulla pulizia dei sacchi di carta lungo la supply chain.

Le prime Linee Guida del settore, con indicazioni tecniche per ottenere esacchi-portagiochi-2.png gestire sacchi senza polvere, sono state pubblicate online dal gruppo europeo dei produttori, grazie alla collaborazione fra Cepi Eurokraft ed Eurosac.

Il documento esamina le varie cause della perdita di prodotto – dagli angoli del sacco, dall’apertura della valvola, durante il riempimento o successivamente perché il sacco si buca – e spiega come prevenirle, con l'ausilio di illustrazioni e metodi di calcolo.

Significativi i vantaggi di una corretta gestione di questo tipo di imballaggio: migliori condizioni di salute e sicurezza lungo l'intera catena di valore, caricamento e movimentazione più facile, pallet più stabili e ridotto impatto sull’ambiente.
Evidenti, inoltre, i risparmi generati dalle minori perdite, e le ricadute positive sull'immagine del brand owner, veicolata da sacchi puliti, integri e ordinatamente impilati.
                  
Cepi Eurokraft è l’associazione europea dei produttori di carta kraft, con dieci membri con una produzione di quasi 2,5 milioni t di carta in dieci paesi.
Eurosac è la federazione europea dei produttori di sacchi di carta a grande contenuto. Rappresenta oltre il 75% dei produttori europei, con un output di oltre 5 miliardi di sacchi l’anno, pari a 650.000 t di carta trasformata in 60 impianti. Fanno parte della federazione anche produttori di sacchi di tutti i continenti, i produttori di borse e oltre 20 subfornitori (produttori di carta, pellicola, macchina o collante).                 

                                 
 

Commenti disabilitati