Heidelberg non esporrà a drupa 2021

0

Heidelberger Druckmaschinen AG non parteciperà a Drupa 2021. Con un comunicato ufficiale di oggi, 8 luglio, la multinazionale tedesca afferma di aver preso questa decisione per l’incertezza dovuta alla pandemia: “Covid-19 ha accelerato il passaggio verso eventi digitali e locali. Sebbene non ci sia modo di sapere quale sarà l’impatto del coronavirus l’anno prossimo, Heidelberg deve prendere una decisione ora. Quindi la società ha deciso di non partecipare alle fiere internazionali il prossimo anno e quindi non parteciperà alla drupa“. La società afferma poi di volersi concentrare su nuovi eventi digitali per presentare prodotti e innovazioni al mercato, annunciando “Innovation Week”, dal 19 al 23 ottobre 2020. 

Secondo Heidelberg, gli effetti della diffusione della pandemia ridisegneranno il volto della maggiore fiera del settore: “Nel 2021, drupa sarà un evento molto diverso: le restrizioni globali ai viaggi e le norme igieniche comportano un numero significativamente inferiore di visitatori e vincoli sulla comunicazione“, si legge nella nota del produttore. “Le fiere internazionali tradizionali con stand e padiglioni saranno molto probabilmente difficili da implementare e probabilmente perderanno il loro status di eventi globali di incontro per clienti e produttori. Come partner di lunga data di Drupa, Heidelberg sarà felice di continuare a offrire la sua esperienza per sviluppare futuri concetti fieristici con le nuove possibilità digitali e le esigenze dei clienti.”

Nel corso dell’evento in live streaming “Innovation week”, sotto lo slogan “Unfold your potential”, Heidelberg presenterà una gamma di innovazioni di prodotto incentrate sul packaging e sul commerciale, tra cui la stampa automatizzata, soluzioni complete, Smart Print Shop e Push-to-Stop. L’evento si svolgerà online dalla località di Wiesloch/ Walldorf, dove Heidelberg ha sede. «Investiremo maggiormente in nuovi concetti fieristici virtuali per garantire comunicazioni più vicine e più individuali ai clienti, nonché in eventi regionali nei nostri mercati in crescita. Ciò significa che saremo in grado di allinearci costantemente alle aspettative dei nostri clienti», ha affermato Rainer Hundsdörfer, ceo di Heidelberg. Gli incontri “fisici” continueranno a essere al centro dei Print Media Centers a Wiesloch/Walldorf, Atlanta, Shanghai, San Paolo e Tokyo, continua la nota di Heidelberg, per offrire ai clienti dimostrazioni dal vivo specifiche delle soluzioni.

La casa tedesca non è la prima società a dare forfait alla fiera di Düsseldorf rimandata all’anno prossimo a causa dell’emergenza Covid. Nelle scorse settimane la stessa decisione è stata presa da Bobst.

Commenti disabilitati