Federico d’Annunzio, Bobst, vince il Global Achievement Award 2020

0

Federico d’Annunzio di Bobst Group è stato scelto quale vincitore del R. Stanton Avery Global Achievement Award 2020. Il premio, parte dei Label Industry Global Awards assegnati annualmente, celebra innovazioni e idee che hanno aiutato a trasformare e far progredire il settore delle etichette in tutto il mondo. È dedicato alla memoria, ai valori e allo spirito pionieristico di Stan Avery, ideatore della prima etichettatrice autoadesiva e fondatore di Avery Dennison, azienda che è sponsor del premio.

Fra le ragioni per le quali d’Annunzio è stato insignito di questo riconoscimento spiccano le innovazioni che hanno condotto il tradizionale processo di stampa di etichette da digitalizzarsi e a passare da un tempo medio di cambio lavoro di tre ore al tempo attuale di un minuto. Queste stesse innovazioni hanno rivoluzionato il ruolo e le responsabilità dell’operatore della macchina, automatizzando l’intero processo di controllo qualità – pressione, registro, colore.

Oltre a ciò, nella sua qualità di membro FINAT, d’Annunzio ha contribuito alla creazione di REVO, un gruppo di player del settore che hanno collaborato per promuovere e ottimizzare un gamut colore molto più esteso nell’ambito della stampa flexo, con un sistema fisso a sette colori che consente di stampare colori spot senza costanti cambi di inchiostro tra un lavoro e l’altro. D’Annunzio è stato anche tra i fondatori di UVFoodSafe group, per la promozione dei migliori metodi di utilizzo degli inchiostri UV in applicazioni a contatto indiretto coi cibi e di packaging flessibile.

Con questo premio Federico d’Annunzio si unisce a Jim DeFife di Multi-Color Corporation, Alex Knott di Dow Chemical Company, al professor Tan di PEIAC, a Tomas Rink di Ritrama, a Helmut Schreiner di Schreiner Group, a Suzanne Zaccone di GSI Technologies e a Neil McDonough di FlexCon.

Il riconoscimento, assieme a tutti gli altri premi dell’edizione 2020, sarà dato nel corso di una cerimonia virtuale che si terrà nel corso del mese di settembre. L’evento sostituisce la tradizionale cerimonia di premiazione, che avrebbe dovuto tenersi durante Labelexpo Americas.

Commenti disabilitati