China Print: B2B su larga scala

0

Torna a Pechino dal 9 al 13 maggio 2017 China Print, la più grande fiera di settore dell’Asia, con160mila mq occupati e 1326 espositori (dato 2013), nonché 180mila visitatori attesi.

Alla ribalta non soltanto la compagine composita e vivace di Paesi che vanno emergendo sulla scena del Far East, ma anche le grandi imprese occidentali che forniscono impianti e soluzioni per il printing e il converting.

Presente, come sempre, il gruppo di italiani più introdotti sui mercati dell’Estremo Oriente (Acimga sta organizzando la “collettiva” dei costruttori di macchine e attrezzature), attratti dalle potenzialità di un’economia che, dopo la crescita a due cifre a cui ci aveva abituati, si è stabilizzata su un più “normale” +7,3%, dove l’industria della stampa supera il +5% annuo.

Per facilitare la visita, 8 padiglioni del moderno quartiere fieristico vengono caratterizzati per area tematica: stampa, attrezzature, digitale, etichette, post printing, packaging, consumabili, tecnologie di frontiera.
Sotto i riflettori, in particolare, le problmatiche relative ad Ambiente, design e innovazione.

Commenti disabilitati