Cartiere Carrara acquisisce Carind

0

Cartiere Carrara e Carind hanno raggiunto un accordo che vedrà, entro la fine dell’anno, la totale acquisizione della seconda da parte della prima. Come riportato da AlessioPorcu.it, verrà creata una nuova società a cui saranno trasferite tutte le attività di Carind, e successivamente Cartiere Carrara acquisirà il 100% delle azioni della nuova azienda. L’accordo prevede inoltre il mantenimento di tutti i posti di lavoro, senza mutamenti di contratto o anzianità, e la conferma di Tommaso De Santis, attuale general manager di Carind, alla guida della nuova società.

Cartiere Carrara è una realtà storica, che dal 1873 si dedica alla produzione di carta tissue di qualità made in Italy. La sede principale è a Capannori, in provincia di Lucca, e sul territorio nazionale sono dislocati altri 5 siti produttivi, dai quali escono ogni anno 240mila tonnellate di carta tissue destinate ai mercati Consumer (Carta Igienica, Asciugatutto, Bobine, Tovaglioli 1 e 2 veli, Fazzoletti, Veline), Professional (settori Ho.Re.Ca, Office, Industria, Sanità Pubblica e Privata, Intrattenimento ed Estetica), nonché bobine madre destinate ai trasformatori. Serve complessivamente 47 Paesi nel mondo.

Carind, fondata nel 1988 con sede a Arpino in provincia di Frosinone (nella foto d’apertura), è specializzata nella produzione di articoli igienici monouso in carta tissue, in particolare per i segmenti AFH (Away From Home), Ho.Re.Ca. (Hotellerie, Resturant, Catering), Enti Pubblici e G.D.O.

Commenti disabilitati