BST eltromat a K 2019: + sostenibilità – costi

0

Il gruppo espone alla fiera internazionale della plastica e della gomma (Düsseldorf 16-23 ottobre, Hall 4 Stand C34) i nuovi prodotti che massimizzano le prestazioni e minimizzano i costi di utilizzo. Sotto i riflettori, sensori e sistemi di controllo innovativi, ispirati al principio dell’integrazione.

In linea con la nuova missione di gruppo “perfecting your performance”, BST eltromat International porta a K le ultime proposte per il controllo qualità del guidanastro in tutte le fasi della lavorazione della plastica. Sono state sviluppate con l’obiettivo di massimizzare la sostenibilità e ridurre gli scarti e costituiscono un portafoglio molto ampio di sensori innovativi, che saranno al centro dello stand: «I nostri sensori a ultrasuoni, ottici, digitali e banda larga, sono in grado di coprire l’ampia gamma di requisiti presentati dall’industria della plastica per il controllo qualità, con un’unica fonte», anticipa Ingo Ellerbrock, Head of Product Management del gruppo tedesco con sede italiana a Saronno (VA).

Integrazione, chiave di efficienza In ottica “Converting 4.0” BST eltromat presenta la combinazione fra una taglierina e un sensore di contrasto CLS PRO 600 tramite la piattaforma integrata “the vanced” del partner (anche espositivo) KAMPF Schneid- und Wickeltechnik.

Inoltre, porta in fiera una nuova famiglia di controlli ekr CON 600 per gli utilizzatori di guidanastri, composta da due controller innovativi con una vasta gamma di funzioni. Caratteristica distintiva: la connessione di rete fieldbus, che permette all’operatore di configurare e controllare la macchina in modo facile e intuitivo tramite pannello di controllo touch.

Risultati perfetti in modo rapido e semplice A K 2019 l’iPQ-Center per l’ispezione stampa 100% di BST eltromat viene mostrato in funzione con modalità di set up semplificata. Inoltre, l’azienda lancia due opzioni inedite – COLOR DATAPreparation e SMART DATAPreparation – per una gestione diretta e interattiva del pre e post stampa.

Rispondere alle esigenze dei singoli clienti Con le soluzioni standard per guidanastri, controllo del registro colore, monitoraggio del nastro e ispezione 100%, BST eltromat copre un ampio segmento delle necessità espresse dall’industria della plastica. «Ciò che vogliamo mettere in evidenza è come i sistemi BST eltromat, configurati e collegati in rete con soluzioni di altri produttori, aumentino i vantaggi dei clienti comuni, come mostra ad esempio la collaborazione con KAMPF Schneid- und Wickeltechnik. L’integrazione che illustriamo in fiera si basa esclusivamente su elementi BST eltromat standard. Infatti, quando i clienti ci contattano con richieste molto specifiche, anzitutto verifichiamo insieme se sia davvero necessario sviluppare soluzioni su misura o se il nostro standard sia già adeguato. Il fattore decisivo è che con la nostra tecnologia riescano a raggiungere i loro obiettivi economici e ambientali», afferma Ellerbrock.

Commenti disabilitati