Bobst acquisisce Cerutti

0

Arriva la conferma definitiva: è Bobst a acquisire gli asset e i beni della Cerutti di Casale Monferrato – per la precisione i due rami d’azienda noti come Officine Meccaniche Giovanni Cerutti S. p. a. e Cerutti Packaging Equipment S. p. a., entrambi in fallimento dall’ottobre 2020.

Nel corso dell’asta fallimentare dello scorso 30 giugno Bobst aveva vinto il primo round contro la cordata Seconda Rinascita, che però una decina di giorni dopo aveva rilanciato. La multinazionale svizzera ha a sua volta alzato l’offerta a sette milioni di euro, cifra che non è stata successivamente superata e che ha quindi decretato la vittoria di Bobst.

L’idea industriale che ha guidato Bobst nell’acquisizione è, come riportato da Il Sole 24 Ore, rilanciare il marchio italiano “con modelli pensati specificamente per rispondere alle esigenze di alcuni mercati, come ad esempio quelli asiatici, area in cui la ex Cerutti era uscita cedendo i propri brevetti ad alcuni concorrenti cinesi e indiani”.

A livello di dipendenti, Bobst si è impegnata a assumere 30 persone, come riportato nel piano consegnato alla curatela fallimentare. è previsto inoltre che gli ex-dipendenti Cerutti, riunitisi in una cooperativa, abbiano priorità qualora Bobst necessitasse di ulteriore personel, compatibilmente con le competenze richieste. Per tutti gli altri, a seguito dell’incontro con i sindacati Fim Cisl, Uilm e Fiom Cgil del 24 agosto, è stata prorogata di 13 settimane la cassa integrazione Covid e stipulato un contributo di 10mila euro a chi ha perso il lavoro.

Davide Garavaglia, Amministratore Delegato Bobst Italia S.p.a. per la sede di San Giorgio e Responsabile delle linee di prodotto Gravure, Laminating, Coating e Vacuum per il Gruppo Bobst, ha espresso soddisfazione per gli accordi raggiunti e ha voluto sottolineare come “Bobst Italia è un’azienda fatta di oltre 440 dipendenti italiani, per la maggior parte residenti a Casale Monferrato o comuni limitrofi, che grazie agli ingenti investimenti del nostro azionista ha già conquistato una posizione di primaria importanza nel settore a livello mondiale”. (fonte primavercelli.it)

 

Commenti disabilitati