PrintMat: innovazione “effetto wow”

0

Dal 29 maggio al 1 giugno 2018 a Fiera Milano, nell’ambito di Print4all, non poteva mancare un approfondimento sugli effetti speciali che la stampa, industriale e non, crea senza sosta per conquistare il pubblico. Print4All, fiera delle tecnologie per la stampa commerciale, editoriale e industriale, vi dedica un’area ad hoc, che porta il nome PrintMat. Ospiterà i lavori in grado di dimostrare come – abbinando nuove tecnologie, supporti e consumabili tradizionali e non – si possano ottenere risultati del tutto inediti a “effetto wow”.

Parola-chiave “novità”
Le applicazioni che verranno presentate in questa sezione della mostra, dunque, rappresentano esempi concreti di processi che permettono di ottenere tanto la nobilitazione e personalizzazione di supporti tradizionali come la carta quanto gli inimmaginabili risultati dell’ultima frontiera del “Print of Things”. In gioco, supporti e applicazioni di tutti i tipi e settori: elementi d’arredo, textile per capi di abbigliamento o accessori moda in pelle, prodotti che fino a poco fa non si poteva neppure immaginare di stampare, come i pannelli fotovoltaici…
Qui il pubblico potrà, quindi, esplorare insolite soluzioni, proposte creative, abbinamenti inusuali, effetti particolari che permettono di distinguere la comunicazione visiva e l’immagine di prodotto – senza dimenticare l’ambiente.

I materiali dell’Innovation Alliance
PrintMat si inserisce in un progetto più ampio, che idealmente collega le diverse mostre della The Innovation Alliance, tutte insieme in Fiera Milano dal 29 maggio al 1 giugno 2018: oltre a Print4all, anche Ipack-Ima, Meat-Tech, Plast e Intralogistica Italia, a comporre l’intera filiera produttiva del packaging.
Così, aree dedicate alle materie prime saranno allestite anche nei padiglioni di Plast e Ipack-Ima, in collaborazione con Material ConneXion Italia, dove i visitatori potranno scoprire le ultime creazioni in fatto di materie prime, semilavorati e componenti per prodotti e imballaggi ad alto valore aggiunto, nonché contenitori finiti (e rifiniti). Avremo, dunque, Plast-Mat, dedicata all’innovazione nelle materie plastiche, con una forte specializzazione sulla sostenibilità ambientale e le performance avanzate, e Ipack-Mat sulle soluzioni avanzate per l’imballaggio, con focus specifici su anticontraffazione, smart packaging e packaging ad alto valore aggiunto e/o a basso impatto ambientale.

Trasversale e centrale
Questi eventi trasversali si configurano, dunque, come prima espressione concreta del concetto di filiera alla base dell’Innovation Alliance, che sempre più si prospetta come evento dedicato all’innovazione industriale.
E mentre prendono forma contenuti e iniziative espositive, continua la campagna vendite di Print4All 2018, che prende forma come “l’evento” del printing per l’Italia e il bacino del Mediterraneo, dove Milano rappresenta la location ideale per raggiungibilità e potenzialità di business. Raccogliendo l’eredità delle tre storiche fiere Grafitalia, Converflex e Inprinting, la nuova piattaforma della stampa si prospetta come momento di aggregazione, che apporta energia in un mercato dove si integrano visioni e ambiti tecnologici per rispondere alle richieste sempre più evolute del mercato, anzitutto in termini di personalizzazione, originalità  e on demand.

Commenti disabilitati