Print4all Conference: appuntamento in live streaming il 24 giugno

0

Torna, in una veste rinnovata, la giornata dedicata ai professionisti di stampa, converting e packaging. Anteprima il 18 maggio con il webinar di presentazione dell’evento.

Quando il futuro ci coglie di sorpresa, dobbiamo saper reagire prontamente, reinventandoci con tutte le opportunità del presente: è con questo spirito che si presenta l’edizione 2020 della Print4All Conference, appuntamento annuale di incontro della community del printing, del converting e del packaging, che si terrà in live streaming il 24 giugno.

Preceduta da un webinar di presentazione in anteprima il 18 maggio – con la conduzione di Matteo Bordone e la partecipazione di Andrea Briganti, Enrico Barboglio, Alice Bodreau e Fabrizio Renzi – la Print4All Conference darà il via con i suoi protagonisti a un momento di confronto sull’innovazione, l’industria 4.0 e la sostenibilità, che mai come in questo momento può rappresentare un valore aggiunto per tutti i professionisti a vario titolo interessati alla stampa e alle sue potenzialità.

“Future Factory – il domani si stampa oggi”, questo il titolo della Conference, che sintetizza l’obiettivo dell’appuntamento, che è anche una delle principali sfide per l’intero settore: riflettere sui nuovi scenari aperti dalla quarta rivoluzione industriale, tra opportunità e rischi per il mondo della stampa. I profondi cambiamenti in atto impongono, infatti, una conoscenza delle nuove tecnologie, ma anche una maggiore consapevolezza su skill, approcci innovativi, nuove logiche aziendali di processo altamente “disruptive”, imposte dall’evoluzione del mercato. Una realtà nella quale non basta essere semplicemente reattivi, ma verso cui è fondamentale essere proattivi, presupposto indispensabile per le aziende e per gli imprenditori che vogliono guidare in prima persona il cambiamento elaborando strategie e risposte concrete.

Declinata nelle molteplici accezioni di Smart Factory, Digital Factory, Think Factory, Open Factory e Green Factory, la Conference 2020 si focalizzerà su due temi “core”, veri driver del cambiamento in atto: la sostenibilità e l’industry 4.0.

Sarà possibile accedere ai contenuti sia in italiano che in inglese, garantendo la dimensione globale dell’appuntamento e coinvolgendo, anche per questa edizione, non solo la community internazionale del printing e del packaging, ma anche la stampa di settore italiana ed estera.

Non mancheranno tavole rotonde che metteranno a confronto le esperienze dei diversi protagonisti della supply chain, moderate da Matteo Bordone, giornalista e conduttore radiofonico di Radio2.

Print4All Conference è organizzata da Acimga (Associazione Costruttori Italiani di Macchine per l’Industria Grafica, Cartotecnica, Cartaria, di Trasformazione e Affini), in collaborazione con Argi (Associazione Nazionale Fornitori dell’Industria Grafica) e con il supporto di ITA (Italian Trade Agency) e Fiera Milano.

Programma, agenda e iscrizioni, sia al webinar del 18 maggio che al live streaming del 24 giugno, sono disponibili sul sito https://conference.print4all.it/. La partecipazione è gratuita, previa registrazione.

I RELATORI

Interverranno in live streaming ospiti di portata internazionale ed esperti del settore:

Vincenzo Baglieri, docente di Gestione della Tecnologia, dell’Innovazione e delle Operations dell’Università Bocconi, ha lavorato con la Federazione Carta e Grafica a uno dei primi progetti di filiera sull’Industria 4.0. Baglieri porterà la sua esperienza nello smart manufactoring applicato alla supply chain.

Enrico Barboglio, Segretario Generale di ARGI e Presidente di 4IT Group, e Andrea Briganti, direttore di ACIMGA, da anni impegnato in progetti internazionali finalizzati a costruire e rinforzare canali commerciali, analizzeranno le prospettive di un futuro che impone di essere proattivi, cogliendo le opportunità che nascono dalla crisi stessa

Alice Bodreau, Global Partners Manager di Ellen MacArthur Foundation, la fondazione la cui mission è accelerare la transizione all’economia circolare. Bodreau parlerà di come implementare la produzione globale, con particolare riguardo all’industria della stampa e del converting, nell’economia circolare

Elisabetta Bottazoli, con alle spalle numerose pubblicazioni ed esperienze lavorative che l’hanno vista attiva sul fronte della sostenibilità e della tutela ambientale, oggi è libera professionista e svolge numerose attività di supporto, progetto e redazione di rapporti e valutazioni CSR. Nella Conference affronterà il tema della Sostenibilità in ottica industriale, ovvvero metriche e standard Internazionali di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Ulrich Leberle, direttore di CEPI (The Confederation of European Paper Industries) e Massimo Medugno, Direttore di Assocarta, che parleranno di come la supply chain può progettare imballaggi cartacei a supporto del processo di riciclaggio in un’ottica di economia circolare.

Fabrizio Renzi, President & CEO di rnbgate rnb4culture, Angel Investor e partner IBM, è autore di molteplici articoli e pubblicazioni e collabora con università italiane e internazionali. Renzi affronterà il tema dell’intelligenza artificiale e su come stia cambiando l’industria in ottica 4.0.

Marco Roveda, fondatore di LifeGate e tra i precursori del biologico in Italia con Fattoria Scaldasole. Roveda illustrerà come sostenibilità e business possono declinarsi insieme;

Nigel Tapper, tra i massimi esperti di cambiamento climatico e componente dell’IPCC – Intergovernmental Panel on Climate Change, il gruppo intergovernativo e foro scientifico vincitore del premio Nobel per la Pace nel 2007. Tapper parlerà di sostenibilità, illustrando come scelte presenti condizioneranno e disegneranno il nostro futuro

I rappresentanti delle più importanti associazioni di settore, quali PEIAC (Cina), PICON (UK), IPAMA (India), nonché un importante editor dagli Stati Uniti, forniranno le prospettive dei loro mercati nei prossimi anni, non solo con dati, ma con un’importante visione dall’interno.

Commenti disabilitati