Nuovi inchiostri e tecnologie di accoppiamento per la Sapphire EVO

0

Uteco e Kodak installano un’altra Sapphire EVO e annunciano una nuova soluzione digitale ad alta tecnologia per la stampa e l’accoppiamento di packaging flessibile. Con alcuni sviluppi molto innovativi in fatto di inchiostri e adesivi per accoppiamento.

Una nuova Sapphire EVO Uteco è stata recentemente installata presso un produttore italiano di packaging, rinomato a livello internazionale. Il converter userà la macchina di Uteco per stampare imballaggio flessibile in lotti piccoli e medi, per garantire tempi di consegna più veloci e una maggior varietà di articoli disponibili per i brand owner.

La macchina da stampa Sapphire EVO è stata sviluppata da Uteco Group in collaborazione con Kodak e adotta la tecnologia continuous inkjet Kodak Stream così come gli inchiostri nanotecnologici pigmentati ad acqua eco sostenibili della Kodak.

Questa macchina permette così ai trasformatori di packaging flessibile di passare da un processo tradizionale al digitale, raggiungendo una qualità di stampa molto elevata e grandissimi risparmi di tempo, costi e velocità di immissione sul mercato. Oltre ai vantaggi tipici del ciclo digitale, che offre modi semplici ed eleganti per integrare nel processo di stampa personalizzazione e serializzazione.

I nuovi inchiostri ad alta forza adesiva

Uteco e Kodak, pionieri nella stampa digitale di packaging flessibile ad alta velocità, stanno ora lanciando sul mercato due innovazioni all’avanguardia che apriranno nuove opportunità e una più ampia varietà di applicazioni in questo settore. La prima consiste in un nuovo set di inchiostri a base acqua per la Sapphire EVO. Si chiama Kodak Prosper QD Packaging Ink e assicura il più alto livello di forza adesiva in tutti i processi di accoppiamento: solventless, ad acqua e a solvente. Gli inchiostri QD Packaging adottano l’innovativa tecnologia Kodak basata su nano-particelle, che offre una migliore forza adesiva tra i colori e gli adesivi per accoppiamento.

Questa proprietà consente ai produttori di imballaggi che stampano su materiali accoppiati di utilizzare la Sapphire EVO a velocità che superano i 150 m/min. È assicurato, inoltre, il rispetto dell’ambiente grazie all’impiego di inchiostri a base d’acqua sicuri, amichevoli, economici e certificati per il contatto indiretto con gli alimenti. I produttori di imballaggio per cibo, dolciumi, cosmetici e altri beni di consumo possono così beneficiare oggi di una soluzione digitale particolarmente efficiente, versatile e sostenibile.

Accoppiamento più performante e sostenibile

La seconda novità consiste in un sistema di accoppiamento avanzato ed eco-compatibile, che assicura le massime prestazioni con adesivi sia a solvente sia VOC free. La presentazione al mercato è pianificata per il quarto trimestre 2020 negli stabilimenti di Uteco, a Colognola ai Colli (VR).

«Ora siamo in grado di assicurare tirature brevi in digitale e veloci cambi di lavoro a una fascia ancora più ampia del mercato del packaging flessibile», afferma Randy Vandagriff, Presidente, Digital Print Group, Eastman Kodak Company.

Aldo Peretti, Presidente e CEO del Gruppo Uteco, sottolinea: «La combinazione della nostra gamma di macchine da stampa Sapphire EVO con l’accoppiatrice ad alte prestazioni offre ai trasformatori di imballaggio una soluzione di livello superiore, e fortemente ecosostenibile, per la produzione in digitale di packaging flessibile di qualità eccellente e con proprietà protettive. È una combinazione vincente, che aiuta gli utilizzatori a soddisfare in modo ancora più efficiente le esigenze crescenti dei produttori di packaging e dei brand owner».

Commenti disabilitati