Ispezione al 100% per le etichette

0

Grafikontrol (sistemi di controllo per l’industria grafica) ha illustrato a Labelexpo tutte le potenzialità del sistema LYNEX per la verifica della qualità nella stampa.

In occasione della fiera europea dell’etichettatura, LYNEX è stato presentato allo stand di Advanced Machinery, agente Grafikontrol per i mercati di Belgio e Olanda, come l’ultimo traguardo dell’ispezione al 100% della stampa.
LYNEX consente di rilevare e catalogare in automatico tutti i tipi di difetto. Visualizza in tempo reale su monitor ad alta risoluzione l’intero formato di stampa; inoltre fornisce l’analisi della produzione e la raccolta dati. Le sue numerose prerogative sono state mostrate live anche sulle macchine di Omet e di Lombardi Converting Machinery, nelle varie configurazioni di stampa delle etichette.
           
Velocità e precisione anche sulle stampe “difficili”. Secondo le statistiche Finat, negli ultimi quindici anni la produzione europea di etichette è raddoppiata e, al contempo, si è manifestata una maggiore attenzione alla qualità del lavoro e alla riduzione degli scarti che ha contribuito alla diffusione di sistemi di controllo sempre più avanzati. Grafikontrol serve questo mercato con soluzioni allo stato dell’arte, installate presso diversi stampatori italiani ed europei, «sulla scorta delle competenze sviluppate nel packaging e in collaborazione con i grandi costruttori di macchine narrow-web», sottolinea Paolo De Grandis, direttore vendite e socio dell’impresa milanese.
LYNEX ne costituisce un esempio emblematico. Composto da una o più telecamere lineari a colori, che raggiungono una velocità operativa di 900 m/min senza modificare la risoluzione dell’immagine, effettua il controllo su qualsiasi tipologia di stampa. In particolare, l’illuminazione a LED bianco assicura qualità e distribuzione di luce senza alcun degrado dell’immagine, anche su materiali e inchiostri riflettenti.
«Il riscontro dei visitatori di questo nostro primo Labelexpo è stato estremamente positivo», ha commentato “a caldo” l’imprenditore che anticipa l’intenzione di partecipare alle future edizioni della fiera.

Commenti disabilitati