Internazionalizzazione: il Made by Italy in Tailandia e Russia

0

ACIMGA – l’associazione dei costruttori italiani di macchie per la stampa, grafica, carta, labeling e converting di packaging flessibile e cartotecnico (e relative attrezzature) – con ICE Agenzia e la Federazione Carta e Grafica, espositori e speaker nei due eventi capitali del settore di questi mesi: Propak+Printech Asia 2019 e RosUpack. In entrambe le fiere, la nostra Converting magazine è stata distribuita agli stand della compagine italiana, come organo di informazione e portavoce dell’industria di settore.

A Bangkok, in fiera e al Global Packaging Forum

Acimga e la Federazione Carta e Grafica sono stati guest speaker al Global Packaging Forum di Bangkok, tenutosi durante la Propak e la Printek Asia 2019. A rappresentare la filiera del packaging e del printing italiano, il direttore di Acimga Andrea Briganti. L’intervento al forum ha mostrato l’eccezionale e unico processo aggregativo che ha visto unirsi in Federazione Assocarta, Assografici e Acimga. I dati a corredo della presentazione hanno illustrato il peso economico e la maturità tecnologica raggiunta dal comparto italiano che, da sempre, occupa i primi posti nelle classifiche dei principali paesi esportatori del mondo. Ampio spazio nell’intervento è stato dato ai progetti di sostenibilità ambientale messi in campo dalla filiera italiana sia per la carta che per l’imballaggio flessibile. Progetti che stanno già facendo scuola in Europa e che sono stati accolti con vivo interesse a Bangkok.

Il Global Packaging Forum è l’evento annuale mondiale per la promozione e lo sviluppo delle tecnologie per il packaging, organizzata da UBM e AIP (Australian Instituite of packaging) e il supporto di WPO – World Packaging Organization.

Al Global Packaging Forum è poi seguito il seminario “INDUSTRY 4.0: an international point of view of State-of-the-Art of the Supply chain. New Production business Model: concept and paradigm”. Qui è stato presentato alla stampa e agli stakeholder locali il progetto sull’Industria 4.0, organizzato dalla Federazione Carta e Grafica in collaborazione con SDA Bocconi, progetto che sta per entrare nella fase due con la formazione in aula per le imprese. Le aziende Rossini, Donau Carbon Technologies e Epson hanno presentato alla platea le loro soluzioni nel campo dello smart manufacturing. Il seminario è stato introdotto da UBM Allworld e ha visto l’intervento del direttore di ICE Bangkok Giuseppe Lamacchia.

Printech Asia si è svolta in concomitanza con la Propak Asia alla BITEC di Bangkok dal 12 al 15 giugno. Il brand Printech, dedicato ai Paesi del Sud-Est Asiatico, è stato creato da Acimga in collaborazione con UBM Allworld, leader mondiale del panorama fieristico. Dalla sua nascita, il marchio Printech si va sempre più affermando come soluzione efficace di visibilità, vendita e networking per le aziende italiane del printing e del converting.

Qui la video intervista del Direttore di ACIMGA Andrea Briganti

A Mosca insieme ai grandi protagonisti internazionali

Mentre scriviamo si sta svolgendo a Mosca la grande fiera del packaging, labelig e converting RosUpack. Nonostante le sanzioni e i problemi politico-economici dell’area, i territori dell’ex Unione Sovietica rappresentano un mercato di sbocco grande e di importanza primaria per le nostre imprese, e RosUpack è la principale fiera di settore del “vicino Est”.

In gioco ci sono quasi 20mila visitatori da 53 paesi e 78 regioni della Russia, e 650 espositori di 34 nazioni (39% internazionali).

La manifestazione è supportata da WPO (World Packaging Organization), Acimga, NCPack (National Packaging Confederation) e PackMash (Packaging and Processing Equipment Manufactories Association).

Fra gli espositori italiani, il fior fiore dei costruttori di macchine: Camis, Ciemme, Gama, Goebel IMS, Omet, Rotomac, Uteco e tanti altri.

Sul prossimo fascicolo della rivista, un servizio di resoconto dedicato darà voce alle valutazioni del mercato e alle esperienze delle aziende in fiera.

Commenti disabilitati