Inizia bene il 2018 delle Macchine

0

Indicatori e previsioni positive dall’indagine Acimga nel primo trimestre 22018. Segno meno solo per il fatturato, che risente del calo nella raccolta ordini a inizio 2017 e, secondo  i costruttori italiani di macchine per le arti grafiche, è destinato a riprendere la corsa.

Il 2018 si apre con indicatori positivi, ad eccezione del fatturato che risente del risultato negativo della raccolta ordini della prima metà del 2017. Le previsioni per il prossimo trimestre dell’anno in corso segnalano un miglioramento nelle attese dei rispondenti.

Indice ordini acquisiti

L’indice degli ordini di macchine per l’industria grafica raccolti nel primo trimestre 2018 ha registrato un incremento del 4,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un valore dell’indice pari a 165,2 (Base 2015=100). Tale risultato è stato determinato dalla crescita registrata sia sul mercato interno (+5,6%) sia sui mercati esteri (+4,4%).

Fatturato (valore)

Nel primo trimestre 2018 il fatturato (in termini di valore) ha registrato un calo del 4,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (in termini costanti). Tale risultato è stato determinato dalla contrazione registrata sui mercati esteri (-14,6%), mentre sul mercato interno il fatturato è cresciuto del 9,1%.

Previsione andamento del fatturato

Nel primo trimestre 2018, le previsioni congiunturali sull’andamento del fatturato per il secondo trimestre 2018, sono risultate decisamente positive, e in netto miglioramento rispetto alle risposte del trimestre precedente: il 65,2% (dal 25,9%) delle aziende rispondenti all’indagine indica una crescita del fatturato, il 34,8% stabilità e spariscono le risposte negative (dal 40,8% del trimestre precedente).

Previsione della quota % di export sul fatturato

Nel periodo gennaio-marzo 2018 le previsioni relative alla quota percentuale di export sul fatturato per il secondo trimestre 2018 indicano, per la maggior parte dei rispondenti (61,9%) stabilità, seguite da crescita (salite a quota 28,6% dal 24% del trimestre precedente), e diminuzione (al 9,5% dal 16%).

Previsione ordini acquisiti

Per il secondo trimestre 2018 le previsioni sull’andamento congiunturale degli ordini acquisiti sul mercato interno indicano stabilità rispetto al primo trimestre 2018 per il 60,9% dei rispondenti; seguono, con una quota del 34,8%, le previsioni di crescita. Quasi nulle le risposte pessimistiche, che passano dal 25% al solo 4,3%. Per i mercati esteri, le risposte sono in prevalenza di crescita per il 50% dei rispondenti. Seguono le risposte di stabilità (dal 47,8% al 40%), mentre i pessimisti scendono a quota 10% (dal 13%).

Commenti disabilitati