Flexo e nano-metallografia: il nuovo finishing

0

La tecnologia ed efficacia delle macchine Omet hanno conquistato anche l' “inventore” della stampa digitale.

L'azienda di Benni Landa ha infatti scelto una XFlex X6 Omet a banda stretta per etichette e packaging per mostrare ai visitatori di Drupa 2016 come funziona il suo nuovo, promettente, modulo di nobilitazione.

In gioco, la Nano-Metallography™ della casa israeliana, che permette di realizzare effetti metallici sontuosi abbinati alla stampa flexo, offset, serigrafica o digitale, con  scarti zero e dimezzando il costo del foil.
landa_nanometallografia.png
Oltre che allo stand Landa (Hall 9 A73), la XFlex X6 è in mostra nello spazio espositivo di Omet (Hall 3 D90) insieme alla nuova Varyflex V2 Offset 850 con tecnologia sleeve e alla iFlex 370 protagonista dello scorso Labelexpo Europe.

Commenti disabilitati