Digitale: evoluzioni a tutto campo

0

Durst ha messo a punto una nuova versione del sistema di stampa digitale inkjet UV Tau 330.

Ora la macchina può essere equipaggiata con i nuovi inchiostri UV a bassa migrazione Sunjet di Sun Chemical, idonei all’imballaggio alimentare primario e al packaging farmaceutico, ampliando così la gamma di applicazioni alle pellicole senza substrato, per le quali incorpora anche un rullo di raffreddamento ad hoc.

Durst ha anche lavorato ad aumentare la produttività della macchina, con un workflow end-to-end di finitura digitale in linea. Il sistema adotta una moderna tecnologia di fustellatura laser della Spartanics, con un potente laser da 1000 W, che permette la commutazione automatica tra i diversi processi di stampa, è in grado di gestire più processi in un unico passaggio e può essere completato con i moduli per il rivestimento UV e la laminazione.
Agente esclusivo della divisione Labels & Package Printing di Durst è Lirmaprint.

Commenti disabilitati