Comexi esce dal mercato della rotocalco

0

Comexi, dopo quasi un decennio dedicato alla commercializzazione di macchine da stampa rotocalco in tutto il mondo, ha deciso di concentrare i propri sforzi sui segmenti delle macchine flessografiche, offset, da laminazione e taglio. Di conseguenza, Comexi intende cedere la sua attività rotocalco per dedicare tutti i suoi sforzi allo sviluppo di soluzioni per imballaggi flessibili.

L’adattamento al nuovo piano strategico recentemente sviluppato non muta uno dei focus adottati negli ultimi anni da Comexi, ovvero la ricerca e sviluppo di soluzioni di stampa più sostenibili, basandosi sul tecnologie senza solventi: l’attenzione alla sostenibilità è per Comexi un impegno costante, che permette all’azienda di garantire ai propri clienti un servizio pionieristico per preservare l’ambiente che ci circonda.

Commenti disabilitati