Biadesivo ad alte prestazioni per cliché

0

SPECIALITÀ L’attento monitoraggio del mercato, l’esperienza e creatività del dipartimento Sviluppo Prodotti, una serie di test ben condotti su macchine hi-tech sono gli “ingredienti” del DuploFLEX® Maxx Lohmann: un nastro biadesivo per cliché flexo, che abbina grande forza di adesione, delicatezza e velocità nel montaggio. Per ottenere la massima qualità di stampa anche in condizioni di stress.

Chi stampa packaging su macchine flessografiche, dunque su impianti a banda larga che operano a velocità elevate, gestisce ormai di norma tirature limitate e frequenti e utilizza sempre più spesso cilindri di piccolo diametro.
È dopo un’attenta indagine delle necessità espresse in quest’am­­bito applicativo che Lohmann (adesivi, nastri biadesivi, pellicole transfer; filiale italiana a Villorba, TV) ha sviluppato un nuovo nastro biadesivo per il montaggio di cliché flexo. Si tratta dell’ultimo nato della linea DuploFLEX®, è denominato DuploFLEX Maxx, ed è formato da una schiuma comprimibile, rinforzato sui due lati con un film di PE particolarmente flessibile, e garantisce una definizione del punto molto precisa. Rispetto agli altri prodotti DuploFLEX, presenta una forza di adesione più elevata, proprio per assicurare la resa ottimale della stampa anche alle alte velocità, ma al tempo stesso non danneggia il cliché e permette di montarlo e smontarlo con grande facilità. Lohmann l’ha presentato all’ultimo Converflex, in uno stand d’impatto dalla grafica corporate, suscitando attenzione e interesse. «Siamo molto soddisfatti», commenta al riguardo Francesco Paolo Festa, direttore generale di Lohmann Italia. «Gli utilizzatori hanno compreso il valore e la novità del Duplo­FLEX® Maxx, apprezzandone sia le prestazioni funzionali sia le ricadute in termini di risparmio di tempo e di costi». La fiera è stata l’occasione per illustrarle, anche alla luce dei test condotti sulle macchine di grandi costruttori, che raggiungono ormai i 600 m/min di crociera e già puntano al traguardo dei 1000».

Sfide
«La grande sfida di questo progetto – spiega a sua volta Florian Von Heesen, Head of Application Engineer Graphics della società – era ottenere un adesivo “molto” potente ma non “troppo”, inodore, e compatibile con l’esigenza di uno smontaggio facile anche dopo tirature molto lunghe. Dopo averlo sottoposto a prove in condizioni estreme – di velocità, tempi e lunghezza dei lavori – non abbiamo registrato il minimo spostamento né alcun tipo di degenerazione (tipicamente il sollevamento dei bordi o l’ingrossamento dei punti) né la presenza di residui dopo l’uso. Il che ha premiato la bravura dei nostri ricercatori, perché ottenere un prodotto che non “collassa” alla fine dei tre turni di lavoro non è facile né scontato».
«Nonostante la grande forza adesiva – sottolinea ancora Festa – DuploFLEX® Maxx si stacca e attacca senza problemi, indipendentemente dal tipo di cilindro e dal modo come viene maneggiato. È dunque particolarmente adatto alla gestione di tirature ridotte che costringono lo stampatore a cambiare lavoro, e cliché, più volte al giorno. Si tratta di vantaggi con evidenti ricadute sull’economia e i tempi di lavorazione, che mostrano tutta la loro portata nei segmenti di mercato più vivaci del flexible packaging, paper packaging, wide web printing, stampa di cartoncino. A cui Lohmann non si propone come fornitore di commodity ma di specialità e di servizio, disponibile a cercare e testare con ciascun cliente la soluzione più adatta. Magari anche sviluppando l’adesivo ad hoc».   

Un Technical Center per la flexo Operativo dalla seconda metà dell’anno presso il quartier generale Lohmann a Neuwied, il laboratorio dedicato alla stampa flexo è attrezzato per effettuare test sui diversi tipi di lastra, adesivi e attrezzature.
Il progetto, per cui sono stati stanziati 400mila euro, è espressione di un approccio al mercato fortemente interattivo, in cui la collaborazione con il cliente da un lato e con il costruttore di macchine e componenti dall’altro diventa il cuore di una R&D in grado di anticipare le esigenze del mercato.  
     

La famiglia DuploFLEX® HP 5
I biadesivi DuploFLEX® HP 5 (High Perfor­mance) sono prodotti altamente specializzati per il montaggio di cliché e basi comprimibili. Sono caratterizzati da un rivestimento bilaterale con pellicola flessibile di PE, che permette di assorbire le forze agenti sulla schiuma comprimibile; in questo modo vengono impediti ingrossamenti incontrollati dei punti e si ottengono immagini e colori eccellenti anche con una profondità dei punti ridotta e a velocità molto elevate.
La schiuma polimerica utilizzata, dalla struttura cellulare uniforme e piccola, dunque più stabile e resiliente, è in grado di contrastare le vibrazioni della macchina adattandosi ai lavori di stampa più lunghi ed esigenti.  
  

Commenti disabilitati