BESTINFLEXO e FLEXODAY 2021: di nuovo in presenza

0

Si è conclusa a Bologna la due giorni dedicata all’industria flessografica con la partecipazione di più di 370 addetti ai lavori che hanno condiviso un importante momento di incontro dopo il lungo periodo di lontananza.

La comunità flessografica si è riunita a Bologna per celebrare il proprio settore industriale di riferimento, festeggiando i vincitori di ben due edizioni del premio alla qualità di stampa flessografica Bestinflexo (2020 e 2021) e partecipando al FlexoDay, convegno dedicato alla flessografia che ha portato sul palco anche il risultato del lavoro realizzato da Atif.

Due eventi che hanno consentito ai presenti di ritrovarsi e di condividere nuovamente di persona ciò che fino a ieri era stato lasciato solo all’online. Rappresentanti di brand owner, aziende di prestampa, stampa, fornitori e costruttori di tecnologie flexo hanno assistito a interventi che hanno toccato, in chiave tecnica, temi diversi, dalla sostenibilità e convenienza di questo processo di stampa, all’importanza della comunicazione tra gli attori della filiera per rendere più efficiente la produzione.

La cerimonia di premiazione ha finalmente potuto consacrare i vincitori dei due ultimi concorsi, 2020 e 2021. “Quest’anno è stato particolarmente complesso organizzare la premiazione di due concorsi: ben 28 categorie da premiare con l’aggiunta delle procedure di sicurezza anti covid, ma siamo stati supportati dall’entusiasmo con cui i partecipanti hanno aderito alla manifestazione. Ora l’appuntamento è con la Champions League della flexo, ovvero gli Fta Europe Diamond Awards che vedranno la premiazione dei migliori in Europa il 5 maggio a Milano. Giochiamo in casa, speriamo di conseguire altri importanti successi”, dichiara Monica Scorzino, Direttore ATIF.

“Al FlexoDay 2021 abbiamo portato il risultato tangibile del nostro lavoro, dal Doc 16 sui retini, distribuito all’evento, al Doc 17 “Dalla offset alla flexo su cartone ondulato”, egregiamente illustrato da Gerardo Budetti coordinatore del Comitato tecnico, al  Doc 15 “Pronti per la stampa?”, che, Caterina De Gaetano, componente il gruppo di lavoro sul documento, ha presentato in tandem con il vice presidente Massimo Radice”, aggiunge Marco Gambardella, Presidente di ATIF.

Il FlexoDay non ha potuto quest’anno accogliere tutti gli interessati per le limitazioni alla capienza imposte dalle procedure anti covid. Un centinaio di utenti ha però potuto assistere al convegno tramite la diretta streaming che Atif ha messo a disposizione. La registrazione dell’evento è ora disponibile sul canale YouTube di Atif cui si può accedere direttamente da questo link.

Mentre le classifiche dei concorsi Bestinflexo 2020 e 2021 possono essere scaricate a questo link.

Commenti disabilitati