Svelati i vincitori degli European Carton Excellence Awards

0

È stato un evento importante l’European Carton Excellence Awards 2020, celebrato con l’annuncio dei vincitori e uno vero e proprio spettacolo via web questo 7 ottobre.

Importante anzitutto per il gran numero di lavori presentati al concorso co-organizzato da Pro Carton e ECMA (l’Associazione europea dei produttori di scatole di cartone), che ha raccolto la candidatura di oltre 550 progetti da 25 Paesi del Vecchio Continente, in crescita del 20% sull’anno precedente. Tony Hitchin, General Manager di Pro Carton, ha apprezzato in particolare l’alto tasso di partecipazione dei giovani designer: «Siamo entusiasti della quantità di iscrizioni al Young Designer Award di quest’anno: è fantastico vedere che gli studenti sono stati proattivi durante i lockdown di questa pandemia da coronavirus. Il gran numero di proposte di alta qualità è stato sorprendente e dimostra la creatività delle giovani generazioni, insieme alla passione di molti studenti per un futuro migliore con un packaging sostenibile […]».

Una premiazione particolare

L’evento del 7 ottobre è stato interessante anche per un altro motivo. Condotto in coppia da Tony Hitchin e da Mike Turner, Managing Director di ECMA, con verve da anchormen, ha tenuto centinaia di “spettatori” in linea per due ore e mezza senza cedimenti, dimostrando come si possa condurre da remoto, in modo divertente e denso di contenuti, un evento così tipicamente “in presenza” come la festa per l’assegnazione di un premio.

Gli organizzatori hanno alternato la presentazione dei vincitori e i discorsi e i contenuti istituzionali, con interviste brevi ai protagonisti, sezioni di quiz live tesi a comunicare in modo vivace e inusuale le caratteristiche si sostenibilità del cartone e le divertenti interviste allo special guest Michael Thomas Edwards (Eddie) detto The Eagle. Il primo atleta britannico a partecipare alle Olimpiadi invernali di salto con gli sci, a cui è stato dedicato il film biografico “Eddie the Eagle – Il coraggio della follia” è famoso e amato e non si è smentito. A lui la chiusa della trasmissione, con spezzoni di back stage, “papere” e risate.

Il premio dell’anno

I giudici dell’European Carton Excellence Awards 2020 hanno incoronato Roku Gin di Van Genechten Packaging come Carton of the Year.

La confezione di Roku Gin è stata creata utilizzando cartone di Stora Enso ed è stata scelta come Carton of the Year per l’aspetto estetico, la qualità di stampa e finiture e per l’efficacia nell’espressione della storia del prodotto. La scatola regalo presenta sei angoli, che simboleggiano le sei piante giapponesi usate in Roku, che significa appunto “sei” in giapponese, mentre la stampa a rilievo e il motivo floreale rappresentano la cortesia giapponese. La confezione offre un’eccellente visibilità e protezione del prodotto, educando e attraendo nel contempo il consumatore.

Il premio per l’innovazione è andato a Re-Fruiter Tray, di Snel BVcon cartone di Smurfit Kappa Hoya Papier und Karton. Questa ingegnosa confezione presenta un vassoio a griglia con profilo fustellato e un motivo di elementi angolari uniti a formare una superficie flessibile. La confezione riciclabile protegge la frutta delicata durante il trasporto, eliminando la necessità di vassoi in plastica o pluriball.

La giuria ha deciso che Eco Fit Lid di Seda International Packaging Group era degno del premio Save the Planet. Il coperchio in cartone sfrutta la nuova tecnologia di fabbricazione del cartone di Stora Enso ed è perfetto per bevande sia calde che fredde, consentendo di bere in sicurezza. È completamente riciclabile e compostabile, dimostrandosi la soluzione sostenibile definitiva per sostituire i coperchi di plastica utilizzati nei fast food.

Vincitori di categoria

Cibo e bevande Fibra vergine

Cadpack ha vinto nella categoria Alimenti e bevande fibra vergine con la propria confezione regalo Korpikuusikkon Honey, realizzata nel materiale Metsä Board. La confezione sfarzosa ha una superficie tattile ed effetti di stampa che esaltano l’esperienza del cliente invitandolo a toccare e sentire.

Cibo e bevande Fibra riciclata

Alzamora Carton Packaging ha vinto nella categoria Alimenti e bevande fibra riciclata con il suo Enovo Egg Carton, realizzato con cartone fabbricato da Baden Board. Questa semplice confezione presenta una base in cellulosa e un coperchio, utilizzando quindi una quantità minima di materiale ma mantenendo un look di alta qualità. Rappresenta un’alternativa sostenibile alle confezioni in plastica per le uova sul mercato, poiché è realizzata con fibre riciclate ed è sia riciclabile che biodegradabile.

Packaging generale – Fibra vergine

ISANA Cosmetics, di Edelmann e Stora Enso ha vinto nella categoria Packaging generale fibra vergine grazie al proprio design strutturale e alle finiture sofisticate. La grafica accattivante e la stampa in rilievo sono completate da un’elaborata chiusura superiore che conferisce un tocco estremamente appariscente e sfarzoso che rispecchia le merci contenute.

Packaging generale – Fibra riciclata

La mascherina usa e getta di WEIG Packaging e Moritz J. Weig ha impressionato i giudici nella categoria Packaging generale fibra riciclata. La protezione per bocca e naso utilizza il cartone per rispondere a una delle esigenze in tempo di pandemia, poiché presenta un inserto filtrante in carta che riduce il rischio di trasmissione del virus. Le dimensioni possono essere facilmente regolate per adattarsi a qualunque forma della testa ed è completamente priva di plastica.

Premio del pubblico

Infine, KeelClip™ di Graphic Packaging International è stata votata come vincitrice del Premio del pubblico. Si tratta di una soluzione di packaging in cartone sostenibile per le lattine multipack ed è progettata per sostituire i tradizionali anelli di plastica nocivi per la fauna selvatica. I vantaggi di KeelClip™ non si fermano all’aspetto ambientale, poiché la soluzione presenta un’eccellente maneggevolezza e caratteristiche di distribuzione delle lattine.

Pro Carton Young Designers Awards 2020

Il premio “Save the Planet” è andato a Max Gugenhan, dall’Austria. Le sue imbottiture in cartone (prima a sinistra, nella foto) sono stati progettati per ridurre i rifiuti in plastica generati dalla spedizione di prodotti piccoli e articoli fragili come gli apparecchi elettronici. I giudici sono rimasti colpiti dal design innovativo, poiché le imbottiture ruotate di 90° creano un intreccio che consente un’eccellente azione elastica e una tenuta perfetta, per proteggere il contenuto del pacco.

Un altro studente austriaco, Lorenz Keiblinger, si è aggiudicato il premio nella categoria “Packaging creativo per tutti gli altri prodotti” con il suo ZIG ZAG ZIG (secondo, nella foto). Questa insolita confezione per coltelli è facile da usare, consente un’eccellente visibilità del prodotto e non richiede plastica, a differenza della maggior parte delle confezioni per posate. Utilizza il coltello stesso per ottenere stabilità, intrappolandolo in una striscia di cartone mentre la parte affilata è accuratamente protetta in quanto completamente racchiusa nella confezione.

La vincitrice del premio Idee creative in cartone, la tedesca Nora Karl, ha creato Fulfil (terzo, nella foto), una confezione per tamponi vaginali che punta a proteggere l’ambiente marino a livello globale. I tamponi non devono essere scaricati nel WC, poiché intasano le tubature e inquinano gli oceani e questo design prevede che ogni tampone sia dotato di un involucro sanitario ripiegato che offre all’utente un modo più igienico ed ecologico per smaltire il prodotto.

Il premio Packaging creativo in cartone per alimenti e bevande è stato assegnato alla rumena Gabriela Buțincu per la sua scatola per farina di facile utilizzo (quarta, nella foto). I giudici hanno commentato che “rappresenta l’esempio perfetto di come una scatola di cartone possa incorporare funzionalità diverse senza necessità di abilità specialistiche o utensili aggiuntivi da parte dell’utente”. La praticità della confezione ha colpito i giudici, poiché presenta un innovativo setaccio per la farina integrato.

Parte del premio per i giovani designer consiste in un viaggio in Italia per visitare la cartiera di Reno de Medici (RdM) e l’azienda di conversione del cartone Artigrafiche Reggiane & Lai, leader del settore in Italia.

Infine, il premio Newcomer Award di quest’anno, assegnato a un’università che non ha mai avuto un vincitore, è andato a Yana Malakhovskaya, del Politecnico Statale di Samara, in Russia. Il suo Avis è una confezione sostenibile per frutta secca e snack, che punta ad attrarre sia bambini che adulti. I giudici sono stati colpiti dal design creativo, ispirato all’apertura e alla chiusura del becco di un uccello. La confezione in cartone presenta un meccanismo di apertura innovativo: premendo il bordo laterale si apre il “becco”, consentendo al consumatore di versare la quantità desiderata di frutta secca e quindi richiudere la confezione.

Platinum & Gold

I premi Platinum e Gold sono stati assegnati a numerosi progetti che i giudici hanno ritenuto di particolare eccellenza e meritevoli di un riconoscimento speciale. Eccoli:

Vincitori Platinum
ProdottoTrasformatore di cartoneProduttore di cartoneImmagine
Calendrier de l’avent MaisonnetteAutajon Packaging BelgiumInternational Paper
Party DéliceRemmert Dekker PackagingMetsä Board
Diadermine Peeling MousseMayr-Melnhof Packaging InternationalIggesund Holmen Group
KeelClip™Graphic Packaging InternationalGraphic Packaging International
Liqui Moly Klima ReFreshEdelmannBillerudKorsnäs
RapiblocRattpack & CoMetsä Board

Vincitori Gold
ProdottoTrasformatore di cartoneProduttore di cartoneImmagine
Bauerfeind socksKarl KnauerStora Enso
ChtulhuPossonArjo Wiggins &+ RDM
Hennessy ClassivmArtigrafiche Reggiane e LAIMetsa Board & Stora Enso
Ausilio per mascherineSiemer VerpackungSmurfit Kappa Hoya
Visiera in fibraPAWI PackagingStora Enso
Confezione siringhe IBSA ProfhiloIGBStora Enso
Lemoine Cotton BudsPossonMayr-Melnhof Karton
Confezione per fiale UCBRondoMetsä Board

Un angolino di Italia

L’Italia figura fra i premiati Gold di questo European Carton Excellence Awards 2020 grazie alla bravura di Reno De Medici (con Arjo Wiggins), Arti Grafiche Reggiane (con Metsa Board e Stora Enso) e Industrie Grafiche Bressan (con Stora Enso).

E si ritaglia un posticino anche come parte del “premio” di cui godranno i vincitori dei Young Designer Awards, protagonisti delle categorie Save the Planet, Creative Cartonboard Packaging for Food & Drink, Creative Cartonboard Packaging for All Other Products e Creative Cartonboard Ideas plus a Newcomers’ Award, riservato alle università che non avevano mai vinto premi finora. I ragazzi faranno un viaggio in Italia a visitare la cartiera di Reno de Medici e il converter Arti Grafiche Reggiane & Lai.

Tutti i partecipanti agli European Carton Excellence Awards 2020 si trovano qui

L’evento del 7 ottobre si può rivedere COLLEGANDOSI QUI

Partendo dalla constatazione di quanto la pandemia da Covid-19 abbia fatto del 2020 un anno così impegnativo per così tante persone, ECMA e Pro Carton hanno devoluto parte dei proventi dell’E-vent di ottobre all’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, per il lavoro svolto a sostegno delle comunità devastate dal coronavirus.

Tony Hitchin, Direttore generale di Pro Carton, ha dichiarato: “Siamo lieti che i problemi causati dalla pandemia globale non abbiano inciso sulla qualità dei prodotti presentati per gli European Carton Excellence Awards. Il numero e la qualità degli articoli presentati sono stati fenomenali e hanno evidenziato la natura versatile del cartone. Il cartone rappresenta un’opportunità per tutti noi: è la soluzione migliore nel settore del packaging, poiché è rinnovabile, riciclabile e biodegradabile, risultando quindi un pilastro della moderna economia circolare. Le confezioni in cartone non sono superiori solamente in termini di sostenibilità, ma anche in termini di comunicazione. I premi dimostrano esattamente la capacità delle confezioni in cartone di proteggere e promuovere i marchi nonché di tutelare l’ambiente”.

Commenti disabilitati