Sistemi di sicurezza: il controllo on line

0

Il rapido sviluppo della stampa di sicurezza crea nuove sfide per l’ispezione della bobina, anche su supporti difficili. Un contributo per la video ispezione in linea in fase di stampa e converting.  John Cusack, Product Manager QuadTech, Inc.

Da un decennio a questa parte, per stampare le confezioni e le etichette dei loro prodotti le grandi marche utilizzano substrati sempre più sofisticati e tecnologie avanzate. Contemporaneamente, una crescente varietà di supporti contenenti dati sensibili – carte di credito, buoni regalo, voucher, biglietti e documenti finanziari – incorpora sistemi di sicurezza come ologrammi, inchiostri UV e lamine metalliche.

In parallelo è dunque nata l’esigenza di verificare questi prodotti. Foil, substrati metallizzati, ologrammi e altri elementi che rappresentano un progresso della stampa possono infatti mettere seriamente alla prova i normali sistemi di controllo basati su telecamera. Questo premesso, la maggior parte delle applicazioni possono essere ispezionate con successo con un sistema adeguato, purché lo si scelga con la dovuta attenzione e tenendo nel debito conto le caratteristiche peculiari e distintive di ciascun lavoro. Con ritorni molto positivi: gli stampatori e i converter in grado di identificare i difetti delle bobine fanno risparmiare ai loro clienti tempo e denaro, sono più competitivi e realizzano margini di profitto maggiori.
Per queste ragioni QuadTech mette a punto soluzioni su misura in grado di garantire sicurezza, integrità e qualità della stampa, che si integrano con efficacia nel workflow del cliente. Ecco le caratteristiche di SpectralCam™.

Precisione e grande flessibilità. Il sistema di ispezione con SpectralCam™ di Quadtech mette in campo una piattaforma flessibile, che può essere configurata su una linea di stampa o di finishing (il prima possibile, suggeriscono gli esperti, per identificare i difetti massimizzando i risparmi).
SpectralCam calcola i valori di L*a*b, Delta-E, Densità e Delta-densità alla massima velocità di processo, assicurando al contempo qualità, assenza di difetti, risparmio di tempo e riduzione degli scarti.

Questa soluzione serve un’ampia gamma di applicazioni roll-fed, compresa la stampa commerciale, di imballaggio flessibile nonché di astucci pieghevoli ed etichette, e può essere configurata anche per l’impiego su substrati trasparenti e traslucidi.
Per lavori come l’ispezione di ologrammi o foil, QuadTech impiega LED proprietari che assicurano l’illuminazione ottimale. Una lampada posta sulla sommità dell’apparecchio focalizza un fascio di luce sulla bobina in fase di stampa, regolandosi a seconda delle condizioni richieste dal substrato. Luci speciali producono un’intensità minore e luci diffuse sono impiegate per l’ispezione di foil metallici o vernici UV, mentre per materiali traslucidi e trasparenti viene messa in campo un’apposita luce posteriore. Questo sistema è anche in grado di assicurare che un ologramma sia stato applicato correttamente, di verificarne la registrazione e il corretto orientamento sul documento, e di controllare che sia privo di pieghe o increspature.                         

 

Commenti disabilitati