Ok dall’antitrust brasiliano ad Amcor per l’acquisto di Bemis

0

Il gigante australiano del packaging Amcor ha ricevuto l’ok dall’antitrust brasiliana per la fusione con il gruppo americano Bemis. L’autorità per la concorrenza carioca non ha messo alcuna condizione all’operazione. L’acquisto di Bemis per 5,25 miliardi di dollari ha già ricevuto la luce verde dell’antitrust europea, la quale ha però imposto la vendita del ramo per il packaging medico di Bemis, perché ravvisava il rischio di posizione dominante nel mercato EU.

Per perfezionare l’operazione manca adesso solo l’ok delle autorità americane, con cui la Amcor è già in contatto da tempo.

Commenti disabilitati